Estate in Salento. La vacanza sostenibile di Entroterra

C’è un altro modo di “fare vacanza”, un modo che va oltre il relax noioso sul lettino, le passeggiate in montagna, le mangiate la sera sul lungomare o al rifugio. Non ascoltiamo le parole di Piero Focaccia, “Per quest’anno non cambiare, stessa spiaggia, stesso mare..”, e diamoci alla vacanza sostenibile, proposta da Entroterra in Salento.

Protocaos Lab e Sinestesia teatro lanciano anche quest’anno la loro Entroterra, residenza artistica nelle campagne del Salento, giunta ormai alla IV edizione. Nel b&b La seta rossa di Galatone, provincia di Lecce, sarà possibile passare una settimana, dal 27 agosto al 2 settembre, tra gli ulivi pugliesi, nel pieno contatto con la natura, vicino al mare, lavorando insieme ad altre persone, per mettere in piedi una performance teatrale da condividere poi con tanta gente da tutta Italia.  

I laboratori offerti da Entroterra sono 5, tutti organizzati nei minimi dettagli e affidati a uno staff di professionisti. C’è Benessere attivo, con le sue tecniche respiratorie, l’allungamento muscolare, il rilassamento; Danza africana che risveglia l’energia del corpo e il senso d’armonia; Impro su musica, dedicato a attori e danzatori che vogliono mettersi in gioco con il proprio corpo e la propria sensibilità in un lavoro d’improvvisazione guidata. E ancora: Percussioni afro con il gruppo Africa Djembè e il laboratorio di Teatro, dove quest’anno si indagherà sul tema “le radici”, inteso sia come passato che come origine. 

Il costo del soggiorno varia a seconda della camera: se preferite quella con cucina (420euro) o senza (390euro). In entrambi i casi le quote comprendono la colazione, la partecipazione ad un laboratorio a scelta tra teatro, percussioni o danza e una cena di benvenuto il giorno 27. Ricordatevi che è possibile prenotarsi entro 20 giorni prima dell’inizio, mentre dopo questo periodo sarà possibile partecipare, posti permettendo, versando una piccola mora. 

La vacanza proposta da Entroterra permette a chi vuole di vivere l’arte con passione e condividerla, permette di imparare tante cose nuove, come l’improvvisazione teatrale su musica e il training mattutino di benessere attivo, oltre a metterci in contatto con culture diverse e immergerci nelle percussioni e nella danza africana. Una vacanza sostenibile per cambiare e uscire dai soliti schemi convenzionali, alla scoperta di noi stessi.

Link Trippati:

lasetarossa.it: il b&b che accoglie l’evento

entroterra.es: il sito dove potrete trovare tutte le informazioni relative all’evento, costi dettagliati e contatti e per prenotare

Leggi anche:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>