“Go Around The World”. Viaggiare gratis raccontando il giro del mondo “ideale”

Viaggiare gratis non è mai stato più facile e per farlo è ora sufficiente scrivere e condividere il proprio “giro del mondo ideale“, l’itinerario in lungo e in largo per il pianeta che avete sempre desiderato.

Il progetto “Go Around the World“, realizzato da GoAustralia, GoAsia, Tour2000 e Alitalia, è semplice. Chiunque, dai semplici curiosi agli scrittori, può raccontare il proprio giro del mondo da sempre sognato o già fatto. Avventure, aneddoti, esperienze ed emozioni fugaci. L’obiettivo è quello di dare voce alle percezioni che trovano vita negli animi degli amanti del viaggio, quello vero, in posti lontani, attraverso la scoperta di culture diverse e di tradizioni insolite.

Requisiti. E’ sufficiente aver compiuto 18 anni ed inviare il racconto, che dovrà contenere un minimo di tre cartelle da 2000 battute ognuna, entro e non oltre il 31 dicembre 2012 all’indirizzo info@goaroundtheworld.it. Insieme al racconto dovranno essere allegate la scheda di iscrizione e l’autorizzazione per la privacy.

Una prima selezione avverrà tramite la giuria popolare degli internauti e le loro preferenze espresse tramite Facebook, mentre in una seconda fase una giuria di professionisti, scrittori e giornalisti, premieranno le opere migliori.

I racconti saranno pubblicati sui minisiti contenuti su guideviaggi.info ed un vincitore “Golden” riceverà in premio il “viaggio del mondo” con due notte in hotel in ogni località. I primi quattro vedranno inoltre la pubblicazione e distribuzione dei loro elaborati tra catene alberghiere, compagnie aeree ed agenzie di viaggio.

 

LINK TRIPPATI

GoAroundTheWorld: viaggiare gratis raccontando il tuo giro del mondo ideale

Leggi anche:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>