Le vacanze green si fanno a Salina, Pollica e Posada

Sicilia, Campania e Sardegna sono le regioni che accolgono le tre località incoronate dalla Guida Blu di Legambiente e Touring Club per tutela della natura, qualità delle acque e bellezza del paesaggio, ma anche accessibilità, qualità dei servizi e cura dei beni storici e artistici.

Salina

Santa Marina di Salina nell’arcipelago delle Eolie, Pollica nel Cilento e Posada in Sardegna  hanno guadagnato le celebri 5 vele, il riconoscimento che ormai da 12 anni viene assegnato alle località balneari migliori per una vacanza all’insegna dell’ecosostenibilità. Alle 3 seguono le grossetane Castiglione della Pescaia e Capalbio. In Sardegna ci sono anche Villasmius, Bosa e Balnei, mentre la Sicilia piazza San Vito Lo Capo e Noto. Troviamo anche la Basilicata con Maratea e la Puglia con Ostuni e Melendugno.

Per il fronte lacustre, le 5 vele sono state assegnate alla Lombardia con Bellagio e all’Umbria con Tuoro sul Trasimeno. Eccellenza raggiunta anche in Trentino Alto Adige con Appiano sulla Strada del Vino, Fié allo Sciliar e Molveno. Sembra che gli italiani siano più disposti a pagare un piccolo surplus nel rispetto dell’ambiente.

Posada

Da alcuni dati e sondaggi emerge infatti una crescita della domanda turistica più ampia in quelle località balneari che oltre ad offrire un buon servizio, salvaguardano la natura e il patrimonio artistico.

Ci si informa di più su ogni aspetto della vacanza, piuttosto che guardare solo la località più in o del momento, alla ricerca di un ambiente che possa ospitarci, rispettarci e lasciarsi rispettare in tutti i suoi aspetti.

Leggi anche:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>