Viaggiare gratis nelle fattorie italiane con “WWOOF”

Una parola “WWOOF” molteplici i significati. L’associazione, nata nel Regno Unito ormai piu di 40 anni fa, ha lo scopo di creare conoscenza e interesse verso uno stile di vita sano, dove il biologico ed il biodinamico si incontrano e dove il week-end acquista una valenza diversa.

Oltre alla possibilità di viaggiare in tutto il mondo gratis il portale consente di vivere a contatto con la natura dando una mano dove è richiesto.

Come? E’ sufficiente iscriversi e candidarsi ad una delle offerte proposte, per vivere un’esperienza in campagna a contatto con la vita vera degli agricoltori locali in cambio di un aiuto e tanto entusiasmo. L’iscrizione all’associazione nazionale costa 25 euro e consente di ricevere l’elenco delle fattorie biologiche disposte ad ospitare turisti e volenterosi per qualche giorno o intere settimane, insieme ad una copertura assicurativa in caso di incidenti.

In cambio è richiesto il proprio lavoro manuale: dalla raccolta dei frutti alla vendemmia, dall’accudire gli animali alla raccolta delle olive. Tra le offerte da non perdere la possibilità di partecipare attivamente alla produzione del formaggio o del vino.

Non è necessario essere pratici del mestiere ma è’ sufficiente tanto entusiasmo, spirito di adattamento, voglia di collaborare e imparare. Una volta fatta la propria scelta e verificata la disponibilità, ci si accorda con la struttura per capire il tipo di attività e la propria disponibilità a partecipare ai lavori domestici e si ha  in cambio un soggiorno gratuito e un pasto caldo, vivendo a contatto con natura, quella vera, dove la semplice contemplazione lascia spazio ad attività dal sapore antico di un tempo passato.

LINK TRIPPATI

Wwoof: l’associazione che consente di viaggiare gratis nelle fattorie italiane

Leggi anche:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>