Turismo rurale per tutti

Per una vacanza di breve o lunga durata sempre più persone scelgono un luogo dove possono godersi la massima tranquillità, senza però rinunciare ad un arricchimento culturale ed umano.

Creative Commons

Il turismo rurale è diventato molto popolare e le strutture ricettive rurali e gli agriturismi sono sempre più frequentati, non solo in periodi di alta stagione, ma in tutte le epoche dell’anno. Questa tipologia di turismo presenta molti vantaggi e può essere la soluzione ideale, per esempio, per un gruppo variegato con esigenze diverse.

Recentemente, con  alcuni amici volevamo passare un fine settimana fuori città. Essendo un po’ saturi della vita cittadina eravamo tutti d’accordo sul fatto che la meta doveva essere un luogo, non proprio isolato, ma immerso nella natura. Volevamo un week-end rilassante ed allo stesso tempo divertente sulle colline toscane, ma ognuno se lo immaginava a modo suo.

Creative Commons

Andrea, lo sportivo, voleva assolutamente una struttura da dove poter intraprendere un itinerario in mountain bike, mentre,  Chiara si negava a rinunciare alla “cultura” e Inés si era intestardita con l’idea di un centro benessere. La curiosità gastronomica  di Paolo era forse la meno difficile da soddisfare.

Quasi un po’ sorpresi abbiamo scoperto che gli agriturismi in Toscana si adattano benissimo ad esigenze molto diverse, essendo delle strutture che  si trovano in zone relativamente tranquille ed immerse nel verde, ma vicine a borghi medievali e luoghi di interesse storico-artistico. Propongono inoltre attività interessanti, come corsi di cucina  o la partecipazione ai lavori agricoli, ma anche degustazioni di prodotti tipici, itinerari naturalistici o passeggiate guidate. Alla fine la scelta è caduta su un agriturismo attrezzato anche con sauna e servizio massaggi!

Il nostro fine settimana fuori porta è stato un successo: siamo tornati tutti più che soddisfatti e  soprattutto decisi a ripetere l’esperienza!

Leggi anche:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>