Case vacanze low cost. Come evitare le truffe e trovare l’offerta migliore

Le ferie invernali sono alle porte e l’obiettivo di trovare una sistemazione per le vostre vacanze estive suggerisce di muoversi in anticipo, controllando mesi prima la disponibilità di una struttura nelle mete turistiche più blasonate.

Spesso però i nostri buoni propositi si scontrano con le offerte non proprio low cost degli hotel e dei bed&breakfast  che troviamo sui principali portali turistici. E’ spesso difficile infatti trovare un hotel che sappia conciliare la qualità dei servizi offerti con il costo richiesto per notte. La ricerca di una casa per le vacanze estive o invernali o per un weekend permette invece di risparmiare sul costo totale del soggiorno, senza rinunciare alle meraviglie dell’arte, della natura e del divertimento offerti dalla località meta del viaggio.

vacanze-neve-settimanabiancaMa la scelta di prendere in affitto una casa deve essere fatta con attenzione e con l’utilizzo di alcuni piccoli accorgimenti. Ecco allora una serie di utili consigli e regole che l’ADUC (l’Associazione per i diritti degli utenti e consumatori) mette a disposizione per evitare truffe e per riuscire a concludere un contratto di affitto evitando spiacevoli inconvenienti e brutte sorprese.

Innanzitutto bisogna sempre accertarsi che la casa sia arredata, escluso però il servizio di biancheria. E’ bene sapere inoltre che per un soggiorno fino ai trenta giorni non è necessaria la registrazione del contratto e quindi non c’è nessun obbligo di pagare la tassa di registrazione. Il proprietario non è poi tenuto a denunciare alla polizia la locazione dell’appartamento, con l’eccezione dell’affitto agli stranieri (deve essere fatta entro 48 ore); il proprietario può però richiedere in anticipo una somma per le spese di acqua, luce, telefono e gas. Per conoscere i trucchi ed i consigli per trovare un biglietto davvero low cost, leggi l’articolo.

Infine, prima di concludere il contratto è sempe utile osservare una serie di consigli dettati dal buon senso: controllare attraverso Google Maps la posizione e l’esistenza della casa; una volta arrivati controllare i mobili e la loro integrità, per evitare che vi vengano addebitate somme di denaro per i danni dei precedenti inquilini; verificare se possibile i consumi di acqua, luce, gas e telefono, controllare con scrupolo il funzionamento di tutti gli elettrodomestici e farsi spiegare dal proprietario il funzionamento degli impianti. Inoltre, è sempre necessario farsi rilasciare una ricevuta di pagamento una volta firmato il contratto.

Per cercare una casa per le vostre vacanze a prezzi low cost consigliamo CaseVacanza.it, uno dei migliori portali di annunci che mette in contatto proprietari e turisti. Nel sito troverete migliaia di offerte di appartamenti, case vacanza, ville e chalet suddivise per area geografica, periodo e tipologia.

casavacanze

Una vacanza per tutti i gusti. E’ possibile trovare appartamenti per le vostre vacanze in montagna, dove la natura, il relax e la buona cucina vi accompagneranno durante tutto il viaggio. Ci sono le vacanze sportive e le offerte per l’estate, dove prendere il sole tra le dune o godersi il divertimento offerto dai festival e dagli eventi della tradizione locale. Troverete inoltre ottime offerte per la vostra settimana bianca, dai luoghi della Coppa del Mondo di Sci fino al Parco Nazionale dello Stelvio, dal Sestriere fino ai campi innevati di Livigno e Cervinia.

Una garanzia per il vostro soggiorno. Case Vacanza  gestisce annunci che provengono da privati e agenzie e ha alle spalle il prestigio e la professionalità del Gruppo Immobiliare.it, una realtà stabile e affermata in ambito immobiliare. Insomma, trovare una casa per le vostre vacanze oggi è possibile e alla portata di qualche clic.

Leggi anche:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>