Salonicco

Istanti di viaggio. Salonicco: il lungomare, la Torre Bianca e tanta storia

La seconda città della Grecia, Salonicco, si affaccia su un caldo e affascinante lungomare, con la sua Torre Bianca, simbolo della città, volta verso l’orizzonte, i divertenti e affollati mercati di carne e verdura, le caffetterie che guardano il mare e aprono non prima delle 11 di mattina, una vita notturna che non lascia nulla da invidiare alle isole greche vicine, le sue mura bizantine e le sue tracce sparse di dominazione ottomana e della comunità ebraica.

Fate un salto nella storia tra l’Arco di Galerio, i tanti esempi di architettura bizantina e paleocristiana nominati patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, e la maestosa Basilica di Santa Lucia. Godetevi la vista della città direttamente dalla parte alta, scendete i gradini che costeggiano le abitazioni bianche verso il centro, un giro a piazza Aristotelous, e poi prendete il largo su una delle navi traghettate sul lungomare, gratuitamente o sorseggiando uno dei loro cocktail. Infine, non ancora sazi del vostro assaggio di vita greca, dirigetevi verso un ristorantino di pesce (ricordando che, come ci insegna il nostro albergatore di fiducia di Salonicco: “Big fish is expensive”) o in un chiosco per strada a mangiare il celebre gyros greco.

L’antica Tessalonica, un tempo co-regnante dell’Impero Bizantino, si trova nella regione greca della Macedonia, alle soglie della splendida penisola Calcidica. Proprio per questo è possibile prenderla come punto di partenza per esplorare Kassandra, Sithonia e il territorio del Monte Athos, regioni raggiungibili in pullman, direttamente dalla stazione di Salonicco. Noi durante il nostro viaggio abbiamo visitato Kallithéa, magnifica cittadina costiera, dalle spiagge bianche, acqua cristallina e vie piene di negozi e ristoranti caratteristici.

Foto Di Salonicco

Flickr Album Gallery Powered By: Weblizar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *