Londra insolita: giro tra i luoghi meno battuti dagli itinerari turistici

L’Europa è uno scrigno ricco di gioielli di inestimabile valore e, tra i più brillanti, c’è sicuramente Londra. La capitale britannica è infatti in grado di emanare un fascino particolare che la porta ad essere sempre sulla bocca di tutti. Al sogundeground-london-thetube-fantasmi-londra-camden-townno americano si è affiancato negli ultimi anni il sogno londinese, tramutando la città della Regina in un autentico porto di mare nel quale, in ogni periodo dell’anno, sbarcano uomini e donne di tutte le etnie in cerca di lavoro. Tale aspetto le ha regalato una multiculturalità difficilmente riscontrabile in altri centri del vecchio continente.

Sono poi milioni coloro che raggiungono Londra unicamente per fini turistici, attratti appunto dalla nomea della città e dalla sua notoria ricchezza artistico-culturale.

Le opportunità di soggiorno sono un’infinità, in quanto a ostelli e sistemazioni alberghiere Londra è infatti attrezzatissima. Sul suolo londinese si ergono alcuni tra i più famosi monumenti e musei del pianeta, come il Big Ben e il British Museum, attrattive turistiche talmente blasonate che pare superfluo elencare nei dettagli.

Al contrario, può essere interessante fare un excursus sui luoghi meno battuti dai classici itinerari turistici, alla scoperta di una Londra insolita che pochi hanno avuto il piacere di conoscere. Per esempio, dato che sono diverse le pietre miliari cinematografiche che hanno avuto come contorno quartieri e vie di Londra, potrebbe risultare interessate esplorare quelli che hanno fatto da sfondo alle scene più celebri e ammirate. Raggiungendo il distretto di Thamesmead, è possibile camminare sullo scorcio di riva del Southmere Lake, anfratto nel quale nel capolavoro di Kubrick Arancia Meccanica Alex attaccava violentemente uno dei Drughi. Per non parlare di Notting Hill, quartiere londinese teatro dell’omonimo film del 1999 con Julia Roberts e Hugh Grant.

Thamesmead

Un luogo insolito e poco noto che è possibile visitare durante il nostro tour nella Londra segreta è poi il Postman’s Park, piccolo parco antico sito vicino alla cattedrale di St. Paul. La sua particolarità sono le formelle, ossia targhette in ceramica (se ne contano circa 120) dedicate a persone normali che si sono rese protagoniste di gesta degne di nota, azioni generose compiute in favore del prossimo o della comunità. E, tanto per tornare in tema, è stata luogo di una scena del famoso film Closer.

piastrella a postman's park

Speriamo dunque di avere dato qualche idea soprattutto a tutti coloro che hanno già avuto modo di visitare la metropoli inglese e, quindi, ammirare gli edifici più noti della capitale inglese, ma ancora non sono andati alla ricerca di Londra insolita.

2 comments

  1. Gianni B.

    Non essendoci mai stato, questo articolo è di buon asupicio per un viaggio futuro in questa sublime città, vi ringrazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *