freeppie app

Freeppie: l’app per i social traveler

Se siete dei viaggiatori incalliti a cui piace condividere con il regno dei social network le proprie esperienze di viaggio, allora è proprio il caso di prendere nota e scaricare questa interessantissima app dedicata ai social traveler. Si chiama Freeppie e ha rivoluzionato il vecchio modello di reviews, unendo i check-in di Foursquare, le recensioni di TripAdvisor e le foto di Instagram.

Che cos’è Freeppie.

Freeppie è un social network che può essere utilizzato sia dai social traveler che dagli operatori turistici. Hotel, ristoranti e servizi possano sfruttare i loro spazi invenduti per ospitare gratuitamente gli utenti social che condividono e raccontano la propria esperienza attraverso i canali personali, mentre la stanno vivendo. Il principio è di rigenerare così il famoso invenduto del settore servizi convertendolo in pubblicità social. Al contempo, però, Freeppie premia i viaggiatori che condividono la propria esperienza: più condividono più accumulano punti, che serviranno poi per prenotare le offerte gratuite caricate sul portale.

freeppie app

Come funziona Freeppie.

Tre semplici passaggi per iniziare ad usare Freeppie: come prima cosa si scarica l’app, lo strumento più veloce per condividere le proprie esperienze di viaggio; poi si inizia a scattare foto, scrivere commenti e recensioni di viaggio e condividerli in tempo reale, in questo modo si guadagnano punti; infine si inizia a viaggiare gratis cercando tra le tantissime offerte gratuite a cui si può accedere utilizzando i propri punti guadagnati durante il viaggio.

Si avete capito bene: questa volta le nostre recensioni vengono ripagate con dei badge che corrispondono a punti, con questi si possono ricevere sconti e soggiorni gratuiti presso gli hotel che lo permettono.

freeppie (1)

Deve esserci però un impegno anche da parte nostra. Freeppie va oltre il vecchio modello di reviews perché introduce il concetto innovativo di “visibilità live”: i viaggiatori che prenotano le offerte Freeppie si impegnano automaticamente a condividere le esperienze di viaggio che vivono, interagendo con la loro comunità sociale in tempo reale e quindi raggiungendo un target di audience ben selezionato.

Un’app per i social traveler e per gli albergatori.

Ma considerando che il servizio è nato sia per dare vantaggi al viaggiatore social che all’albergatore, quali sono i vantaggi per quest’ultimo? Oltre alla grande visibilità che otterrà tramite i social traveler, l’albergatore può vendere senza commissioni, in quanto la piattaforma funziona come un portale: si può inserire il proprio hotel e vendere a tariffa BAR al costo di 1 euro.

L’hotel può rispondere direttamente all’utente che ha lasciato la recensione: i commenti non sono anonimi e entrando nella piattaforma il gestore dell’albergo può tranquillamente prendere visione delle recensioni dei suoi ospiti e se lo ritiene opportuno rispondergli direttamente. Questo gli permette di avere una visione più chiara di ciò che i clienti apprezzano o meno dei suoi servizi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *