Hotel, recensioni online: quelle stelle pagate dalle aziende

Esiste un algoritmo per distinguere il vero dal falso in fatto di stelle d’hotel ed è stato scoperto da alcuni studiosi della Cornell University. La maggior parte delle 5 stelle che spesso troviamo nelle recensioni di alcuni alberghi sono tutte inventate da “viaggiatori” sedentari, che comodamente da casa, vengono pagati da 5 a 10 dollari a stelletta.

Ci sono siti, come Craigslist, che reclutano falsari delle stelle. Il mercato del falso così sbarca anche online e a rimetterci sono quei turisti che, convinti di aver trovato un buon consiglio per le  loro avventure, prendono invece una grande sola.

Come riconoscere il falso.

Il famoso critico di Ratatouille

Due sono gli escamotage utilizzati dalle recensioni tarocco: 1. utilizzo di superlativi; 2. uso frequente della prima persona. Il calcolo effettuato dagli studiosi, che unisce insieme linguistica e psicologia, mostra come dalle 5 stelle si passa alla dura realtà di un semplice 2 stelle, del tutto rispettoso per carità, ma non per chi cercava un altro tipo di trattamento.

Ma a rimetterci questa volta non saranno solo i pesci che hanno abboccato all’amo della formula “molto bello, molto conveniente, molte stelle”. Come sottolinea Amazon: “le prime vittime siamo noi!”. In effetti in questo modo la credibilità del venditore si perde e chissà se e in quale modo verrà riguadagnata.

(Mara’s Trip)

2 comments

  1. Inutile dire che oggi la valutazioni di alberghi si comprano ma si sono sempre acquistate tutte le guide vivono non delle copie vendute ma degli spazi che le aziende acquistano sulla guida.

    é sempre difficile giudicare una struttura ricettiva ci vuole professionalità, conoscere le norme, per esempio la classificazione delle stelle viene fatta sulla quantità dei servizi e non sulla qualità del servizio ecco perchè spesso si possono trovare due stelle che sono di maggiore qualità di un 5 stelle.

    Troppi blog con tanti sponsor attenzione i blog si reggono sulla credibilità costruirla è dura ci vuole tempo ma basta poco per perderla

    • è tutto giustissimo quello che hai scritto. è vero, le stelle degli hotel si riferiscono solo in base ai servizi e alla qualità. noi quando prenotiamo non guardiamo mai la quantità di stelle di un albergo ma quello che può offrirci. poi ognuno d noi ovviamente cerca cose diverse. l’importante è avere una vasta scelta davanti e saper selezionare con cura le varie offerte. a volte i blog aiutano però. i consigli di viaggiatori sono sempre utili. a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *