Svizzera. 10 viaggi sui trenini panoramici

Percorsi panoramici che raggiungono luoghi mai visti. Immersi nel silenzio dei ghiacciai, tra le montagne coperte di neve d’inverno e piene di verde d’estate, raggiungiamo città in meno di due ore o vette altissime dalle quali riscendere e godersi uno spettacolo grandioso. Questa è la possibilità offerta da 10 treni svizzeri che, partendo da Interlaken, Ginevra, Montreux, Tirano e Locarno vi accompagneranno alla scoperta di un mondo meraviglioso, lontano dalla frenesia quotidiana.

Jungfraujoch. Parte da Interlaken questo splendido trenino che raggiunge la stazione ferroviara più alta d’Europa. Bisogna salire per 3454 metri, immergersi in un mondo fiabesco, tra i ghiacciai e i fiocchi di neve, per poi godere dello splendido panorama. Qui si può ammirare il ghiacciaio dell’Aletsh.

Goldenpass Line. Collega la regione del lago di Ginevra al lago di Lucerna. Dalla riviera svizzera alle foreste alpine e paesi di montagna.

Treno del cioccolato. Parte da Montreux per raggiungere la regione della Gruyere, patria dell’omonimo formaggio e del cioccolato Cailler. Se prenotate un posto in prima classe non mancherà una golosa degustazione.


Brienz Rothorn Bahn. La locomotiva che dal 1892 trasporta i passeggeri sulla vetta del Rothorn a 2350 metri. Tutto attorno il lago di Brienz e le Alpi Bernesi.

Pilatus. E’ la montagna sopra Lucerna. La ferrovia vi accompagna in un luogo leggendario, raccontandovi storie di draghi e segreti. Dalla vetta si potrà godere di un’ottima vista su tutta la Svizzera centrale.

Willhelm Tell Express. Collega la Svizzera centrale al Ticino. Il battello a vapore salpa da Lucerna e raggiunge Fluelen. Il pranzo è servito a bordo. Dopo la crociera si prosegue a bordo di un treno con carrozza panoramica fino a Locarno.

Bernina Express. Da Tirano fino all’Alta Engadina o a Davos o Coira. Queste linee ferroviarie sono entrate nel patrimonio UNESCO.

Centovallina. E’ la linea che unisce Locarno a Domodossola. Si possono provare tante emozioni: viadotti da capogiro, gole profonde, cascate scroscianti, rigogliose vigne.

Glacier Express. Partendo dal centro di Zermatt si raggiunge il punto panoramico del Gornergrat a 3089 metri d’altitudini. Poi il Cervino e i ghiacciai immensi del Monte Rosa.

 Link trippati:

Svizzera turismo: per avere maggiori informazioni, andate su Myswitzerland

1 comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *