Hotel da brivido in Svezia: camere di ghiaccio all’Ice Hotel

La notizia è di quelle che mettono letteralmente i brividi. Ogni anno nella Lapponia svedese a Jukkasjarvu un Hotel intero è costruito con il ghiaccio, è l’Ice Hotel.

La Royal Deluxe Suite

Per approfondire: se come me sei un appassionato di viaggi, quelli decisi in un istante, quando si trova l'offerta di un volo low cost a cui non si può rinunciare, sei nel posto giusto :) Per trovare tanti voli low cost, clicca qui.

A fine Novembre gruppi di artisti, scultori ed operai modellano pazientemente 900 tonnellate di ghiaccio e 21 mila tonnellate di snis, un misto di neve e ghiaccio prelevato nel fiume Torne, per dar vita ai 5500 metri quadrati della struttura ricettiva. Un mix di ghiaccio, ospitalità, arte ed avventura.

Dal 3 dicembre è possibile dormire a -5° in calde pellicce di renna, senza rinunciare ai piaceri dell’IceBar, di una lobby e addirittura di una chiesa interamente ghiacciata. Chi già pensa ad un matrimonio ice style dovrà pero aspettare fino al 17 dicembre, giorno di apertura della cappella.

la Bubble Suite

Come ogni inverno, l’albergo è frutto del duro lavoro di migliaia di persone, dalla cui abilità il ghiaccio si trasforma in opera d’arte vivibile ma fuggente. La chiusura infatti è fissata ad aprile, quando i raggi del sole, più intensi in quel periodo, scioglieranno lentamente l’intera struttura non lasciando traccia della sua costruzione.

Tante le attività proposte. Si va dai corsi di scultura alle sciate sulle montagne di Bjorkliden Fjallby, dalle gite a cavallo o in motoslitta ai classici dogsled, le slitte trainate dai cani.

Dalla stagione invernale 2011 l’Ice Hotel offrirà inoltre delle visite guidate alla ricerca delle “Luci del Nord. Un’occasione unica per ammirare l’aurora boreale e lasciarsi sorprendere dallo spettacolo dei colori danzanti nel buio dell’inverno. Partenza ogni sera alle 11 e ritorno non oltre le 2 del mattino.

 

La Retro Drive Suite

L’hotel si raggiunge dall’Italia con la compagnia aerea Sas, con scalo a Stoccolma e atterraggio finale a Kiruna a 12 chilometri da Jukkasjarvi. Per l’ultimo tragitto, oltre all’autobus e la motoslitta, si può scegliere di essere trainati dai cani a bordo, si fa per dire, della classica dogsled.

 

LINK TRIPPATI

Twitter: http://twitter.com/#!/ICEHOTEL_Sweden

Per approfondire: sei hai letto l'articolo, spero ti sia venuta voglia di viaggiare! Ti stai chiedendo dove andare? Puoi prendere uno zaino e partire, puoi alzare il pollice e fare l'autostop oppure puoi trovare un volo economico.

Per trovare tanti voli economici, ti consiglio di cliccare qui.

1 comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *