Cosa fare a San Valentino. Galeoni veneziani e cene con gli squali

Anche quest’anno la vigila del 14 febbraio è terreno fertile per gli innamorati, per i patner bisognosi di originalità e per i single alla ricerca di riscatto. Si festeggia San Valentino da Terni (detto anche San Valentino da Interamna) per tutti patrono degli innamorati di tutto il mondo.

La tradizione del culto del Santo, introdotta dai benedettini, i primi custodi della Basilica di Terni in cui furono sepolte le spoglie del Santo, si diffuse tramite i loro monasteri in Italia, in Francia e in Inghilterra. Ancora oggi il nome del Santo è sinonimo di celebrazione dell’amore in tutte le sue forme e di sprezzante derisione da parti di chi non puo festeggiarlo. 

Vi proponiamo alcune idee originali per festaggiare il giorno di San Valentino, alcuni degli eventi che comunemente sono associati all’immagine del Santo e qualche valida alternativa per i single.

A Venezia a bordo di un Galeone. E’ la cornice romantica per eccellenza ad accompagnare gli innamorati all’interno di un vero Galeone veneziano, tra le luci soffuse della laguna e attraverso Murano, Burano e Torcello. Alle fine della cena la navigazione, superati S. Erasmo e S. Francesco, proseguirà verso Venezia dove è prevista una sosta per concedere agli innamorati il brivido di una passeggiata romantica tra gli scorci di Piazza San Marco. Costo. 60euro a persona l’11 febbraio; 100 il 13 e 14 febbraio. Info. San Valentinovenezia.it

Cenare a lume di candela davanti agli squali, all’acquario di Genova. La serata prevede un drink davanti alle vasche dell’Acquario, una visita guidata notturna per scoprire le meraviglie del mondo marino e si conclude con una cena raffinata dove a fare da sfondo saranno gli sguardi curiosi e le traiettorie subacquee degli squali. Info. Acquariodigenova.it. Costo. 90 euro. Per chi volesse invece aggiungere un tocco di esclusività alla serata romantica è disponibile anche il pacchetto da 150 euro a persona, per trascorrere una notte da sogno in un hotel a 5 stelle e visitare il Galata Museo del Mare oltre, ovviamente, alla cena in compagnia degli squali.

Verona in Love, un cuore da scoprire. Dall’11 al 14 febbraio 2012. Anche quest’anno la citta di Romeo e Giulietta propone il consueto appuntamento “Verona in love“, meta di innamorati, curiosi e turisti in cerca di offerte. Tra i vari appuntamenti ci sono le Luminarie d’Amore, grandi cuori rossi luminosi che coloreranno le vie del centro storico; le Vetrine in Love, per fare shopping curiosando tra i negozi che rendono omaggio all’amore allestendo a tema le proprie vetrine. Per i più romantici e per chi volesse dare svogo alla propria curiosità c’è il “Messaggio nel Cuore”, per lasciare un messaggio romantico sulla bacheca di Verona in Love; Giulietta per un giorno, per richiedere una delle lettere donate dalla Jiuliet Club e rispondere in intimo spazio allestito nella cantina del Club. Gli innamorati protranno inoltre consegnare il proprio messaggio d’amore all’eternità, con la Lovestone, la pietra di marmo che ricopre il pavimento della Terrazza degli Innamorati. Infine, musica, fotografie, lettere d’amore, vino e degustazioni gratuite. Info. Veronainlove.it.

Continuate a seguirci. Tra due giorni pubblicheremo altre idee per San Valentino e per i single!

NON DIMENTICARTI DI LEGGERE anche “Cosa fare a San Valentino. Cioccolato, mongolfiere e lancio delle arance”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *