Dormire in un taxi a Londra: l’idea di David Weekes

Di cose strane al mondo ce ne sono. E di persone folli ancor di più. Ma spesso la follia confina con la genialità. L’ultima persona di questo genere arriva da Londra. Si chiama David Weekes ed è un giovane tassista che ha deciso di trasformare la sua auto in una vera e propria camera da letto.

Siete arrivati in città senza prenotare? L’albergo dove dovevate alloggiare non esiste? Avete litigato con il/la fidanzato/a e volete stare un po’ per i fatti vostri? Ecco il Relax-a-taxi, la camera a soli 64euro a notte, pronta ad ospitarvi. E che male c’è se ci troviamo su un taxi?

Non crediate che l’arredamento di una camera su quattro ruote sia scarso. David ha pensato anche a questo e ha fornito il suo taxi di un comodo materasso, cuscino e coperte, un’ottima lampada da lettura e tende ai finestrini. E ancora una radio, un minibar, un teddy bear in perfetto stile Mr Bean e un iPad. Se avete bisogno del bagno o di una doccia potete salire direttamente in casa Weekes: il taxi è parcheggiato proprio sotto la sua abitazione, messa a completa disposizione degli ospiti.

Hey, vuoi trovare un volo low cost? :-D Se come me sei un appassionato di viaggi, quelli decisi in un istante, quando si trova l'offerta di un volo low cost a cui non si può rinunciare, sei nel posto giusto! Per trovare tanti voli low cost, clicca qui.

voli low cost

Se volete prenotare, potete farlo direttamente su wimdu.

Leggi anche: Dormire in aeroporto e Dormire in un faro

newsletter blogger viaggio

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi i miei consigli di viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *