Pizza Brain. A Philadelphia il primo museo dedicato alla pizza

Sarebbe stato più appropriato a Napoli, magari lungo via Chiaia vicino alla famosa pizzeria Brandi, dove sorge il cartello “Qui nacque la pizza Margherita”, ma l’idea è venuta prima al giovane americano Brian Dwyer. Così oggi Philadelphia vanta il primo museo della pizza, il Pizza Brain.

Inaugurato il 7 settembre scorso, Pizza Brain occupa una vecchia costruzione del XVIII secolo lungo la Frankford Avenue. Il museo racconta come una delle pietanze più buone al mondo si sia affermata negli Stati Uniti: inizialmente le pizzerie americane erano dei locali in cui veniva suonata la musica d’organo. Oggi è possibile visitarne uno simile in Arizona a Mesa.

Per approfondire: se come me sei un appassionato di viaggi, quelli decisi in un istante, quando si trova l'offerta di un volo low cost a cui non si può rinunciare, sei nel posto giusto :) Per trovare tanti voli low cost, clicca qui.

Nelle gallerie del museo ci sono giochi dedicati alla pizza, spezzoni tratti da film famosi, copertine di vecchi dischi in vinile che raffigurano tranci di pizza, sale in cui si possono ascoltare canzoni che evocano la pizza. Ma niente assaggini..

Considerando che dopo tutto questo guardare e sentire ci sarà venuta un po’ di fame, l’unico modo per concludere al meglio la visita è una capatina al ristorante interno al museo che serve la vera pizza americana, bella alta con formaggio e peperoni. Nulla a che vedere con la pizza tradizionale ma assolutamente da provare!

Per approfondire: sei hai letto l'articolo, spero ti sia venuta voglia di viaggiare! Ti stai chiedendo dove andare? Puoi prendere uno zaino e partire, puoi alzare il pollice e fare l'autostop oppure puoi trovare un volo economico.

Per trovare tanti voli economici, ti consiglio di cliccare qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *