Earthkeepers On The Water: storie di gente un po’ “fuori”

L’acqua come origine della vita, come risorsa da utilizzare con intelligenza e parsimonia, legando il suo destino ad un concetto di eco-sostenibilità. Da queste premesse è nato il progetto Earthkeepers On The Water, lanciato dalla celebre azienda Timberland, che ogni settimana ha raccontato le storie di un’Italia nascosta e poco conosciuta, storie di gente “un po’ fuori” che vive e lavora a stretto contatto con l’acqua, prendendosene cura.

earth-keepers-timberlandStorie di gente “fuori”. Ci sono Walter e Francesca, che hanno girato il mondo costruendo castelli di sabbia alti fino a 6 metri, riscoprendo il valore di quegli elementi, come l’aria e l’acqua, che vanno apprezzati perché non sono eterni come non lo sono le loro sculture. C’è Paola “l’avventuriera” che ha deciso di scoprire la forza indomabile e brutale dell’acqua praticando quegli sport spesso definiti estremi, ma che lei preferisce chiamare “fuori dagli schemi”. Dal Canyoning alle escursioni sui ghiacciai fino allo scialpinismo su cime e valli innevate, per apprezzare la natura e vivere all’aria aperta.

L’acqua e la tecnologia. C’è la storia di Stefano, un ricercatore tornato in Italia dopo anni all’estero, che ha portato con se un “pesce-robot” economico  che salva gli altri pesci. Un esempio di come la tecnologia può aiutare la natura: il pesce infatti potrebbe essere utilizzato per guidare gli altri pesci verso nuove rotte in caso di disastri petroliferi, come quello avvenuto in Messico nel 2010, portando il branco di pesci “veri” lontano dalle zone inquinate.  Infine, c’è Alberto l’inventore dell’app “iFontanelle“, l’applicazione per smartphone che consente di trovare la fontanella pubblica più vicina in ognuna delle città italiane. Circa 6000 le fontanelle già individuate e pronte a dissetarvi.

Il progetto ha riscosso molto successo: Tumblr lo ha infatti inserito nel personale elenco dei migliori profili mondiali dedicati al tema della sostenibilità. Su Instagram è possibile contribuire alla creazione di un “mare di foto”, cui verrà data visibilità.  Infine, per chi volesse vivere un’esperienza a bordo della barca di Legambiente è possibile tentare la fortuna e farsi scattare una foto in un negozio Timberland mentre si prova una scarpa della collezione Earthkeepers, ricordate pero di caricarla su www.earthkeepers.it

 

 

 


 

1 comment

  1. Giacomo

    Ciao a tutti viaggiatori!
    Anche io sono appassionatissimo di viaggi, soprattutto viaggi ed avventura, e a tal proposito vi segnalo una bella iniziativa che ho trovato spulciando nella rete e che si chiama “La Tua Grande Sfida”.
    Per partecipare dobbiamo proporre un’impresa sportiva originale, magari perché no in qualche bella location come i fiordi islandesi, o il deserto africano o una delle tante isole sperdute in mezzo all’oceano, e se veniamo selezionati fra i primi 10 la sfida verrà sponsorizzata e la potremo raccontare in un blog!

    E voi? Avete già qualche idea?

    ciaooo
    Giacomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *