La barriera corallina del Mar Rosso: viaggio per gli amanti dello snorkeling

Per chi ama lo snorkeling la barriera corallina del Mar Rosso è un paradiso terrestre. La delicatezza di quest’ambiente unico al mondo (il corallo rosa si può trovare solo sulle coste del Sinai) rende un’escursione snorkeling di quel tipo un’esperienza unica e senza eguali. Per farla, potete prenotare anche online la vostra vacanza sul Mar Rosso magari avendo già fatto qualche minima esperienza di questa disciplina, lo snorkeling che richiede abilità e rispetto della natura.

Lo Snorkeling, infatti, non è altro che un’osservazione che si compie nuotando in superficie. Vi basta avere una maschera, un boccaglio per respirare, le pinne e magari un giubbotto di galleggiamento per stare più comodi se la vostra escursione dura tanto. 

barriera corallina

Si fa in compagnia e attraverso le visite guidate, come sarà per la vostra escursione alla barriera corallina: tuttavia, occorre conoscere un minimo di segni convenzionali per capire come la guida vi istruisce sul luogo. In ogni caso, per quanto semplice e non riservato solo a consumati nuotatori, questa disciplina richiede un minimo di pratica e tanto rispetto per quello che si va ad osservare. Perché il principio di questo sport è non essere mai invasivi ma ammirare e osservare. 

Le escursioni snorkeling sulla barriera corallina del Mar Rosso stanno avendo un successo tale che sono comprese in molti pacchetti all inclusive che vi propongono le agenzie di viaggi.  Molte volte sono proposti pacchetti con volo, soggiorno con questo tipo di escursione. In loco, potete noleggiare l’attrezzatura oppure, se non vi sentite pronti, fare un mini corso preparatorio di snorkeling. 


Se non ce l’avete nel pacchetto, il consiglio è fare un minimo di giro tra chi propone le gite in mare: i prezzi variano molto e non fermatevi alla prima offerta. Ricordate che se volete immortalare gli attimi unici della vostra gita snorkeling, potete portarvi una macchina fotografica subacquea. E ovviamente ricordatevi di non toccare nulla per non deturpare questo patrimonio naturale dell’umanità unico e importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *