Villa Adriana

Dintorni di Roma: alla scoperta di Villa Adriana e Villa d’Este

Chiudete gli occhi e immaginate di trovarvi a Roma, in vacanza. Sicuramente, vi scorreranno nella mente le immagini dei più importanti monumenti della città, dal Colosseo al Pantheon, dalla Fontana di Trevi alla Fontana dei Fiumi, e l’elenco potrebbe continuare a lungo, passando per le tante e meravigliose chiese, le affascinanti piazze e gli eleganti palazzi storici.

La bellezza e la ricchezza di attrattive della Città Eterna è tale che non solo si potrebbe passare ore a evocare luoghi e architetture, ma finisce per oscurare le meraviglie dei suoi dintorni. Sì, perché un soggiorno a Roma permette anche di esplorare le splendide zone circostanti, caratterizzate da incantevoli colori e dalla presenza di alcuni veri e propri gioielli.

Per muovervi nelle vicinanze per una gita nei dintorni di Roma, a meno che non abbiate un amico ubicato in loco e disposto a portarvi in giro, le possibilità si riducono ai mezzi pubblici o al noleggio di un’auto privata. Potete prenotare una macchina su Expedia e altri siti di viaggio, che permettono non solo di riservare voli e hotel a Roma, ma propongono anche le offerte di molte compagnie internazionali di noleggio auto.

Villa Adriana

Risolto il problema dello spostamento, non vi resta che scegliere le destinazioni del vostro itinerario. Senza dubbio, vale la pena approfittare di una permanenza a Roma per visitare Villa Adriana, situata in prossimità di Tivoli. La villa, come suggerisce il nome, fu ordinata dall’imperatore Adriano e ne riflette il gusto raffinato e l’apertura alle innovazioni: si tratta di un complesso di edifici che comprendevano la dimora imperiale, sale destinate ai ricevimenti, una biblioteca, un teatro, uno stadio, terme, palestre e altre amenità. Caratterista peculiare dell’enorme complesso è la sua perfetta integrazione con la natura d’attorno, che si dispiega in ben 80 ettari di parco.

Villa d'Este

Sempre a Tivoli, potete scoprire l’incanto di un altro bellissimo parco, quello di Villa d’Este. Fatta costruire dal Cardinale Ippolito II d’Este, nel 1550, la villa purtroppo è stata molto danneggiata dal bombardamento del 1944 e da allora è soggetta a continui restauri. Nonostante ciò, rimarrete conquistati dalle meraviglie del suo giardino, che si compone, tra le altre cose, di grotte, fontane, ninfei e straordinari giochi d’acqua. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *