santa-teresa-gallura-sardegna

Le migliori spiagge della Sardegna dove trascorrere le vacanze

La Sardegna è famosa in tutto il mondo per la bellezza delle sue spiagge, e descriverle a parole non sempre rende pienamente l’idea della meraviglia di questi luoghi. Nello specifico parleremo delle migliori spiagge della Sardegna, che rappresentano da sempre la meta di destinazione per una vacanza che non potrà che restare sicuramente impressa nel cuore. 

Spiaggia di Chia, in provincia di Cagliari: tra isolotti e dune di sabbia

Siamo nella costa sud-ovest della Sardegna a circa 60 km dal capoluogo sardo. La costa presenta una serie di spiagge meravigliose, da Cala Cipolla a Tuerredda, passando per Su Giudeu, troviamo un susseguirsi di coste dove la sabbia bianca e finissima è onnipresente, tra isolotti, dune di sabbia e la vicinanza di hotel e resort, la zona di Chia è una meta ambitissima per trascorrere le proprie vacanze. Infatti il consiglio migliore è di riuscire a prenotarsi per la bassa stagione, il sole e il caldo non mancano neanche in questo periodo pre e post-estivo e il benessere è assicurato.

Ho selezionato per te alcune offerte su Booking :) Booking.com

spiaggia-di-chia-sardegna

Santa Margherita di Pula: sabbia finissima e mare dal basso fondale

Anche in questo caso lo scenario è molto suggestivo. La spiaggia, facilmente raggiungibile dalla strada litoranea a pochi metri, presenta una sabbia finissima e un mare limpido e dal basso fondale con sullo sfondo il Capo di Pula a dominare lo sfondo. Anche questa meta risulta molto ambita e si rinnova il consiglio di prenotare una vacanza in periodo di bassa stagione per potersi godere al meglio lo spettacolo di questa parte del litorale del sud Sardegna.

santa-margherita-di-pula

Litorale di Villasimius: benvenuti nella zona sud-orientale

Alcune de le migliori spiagge della Sardegna si trovano anche la zona sud-orientale che offre una serie di spiagge mozzafiato che si alternano tra spiagge dalla sabbia bianca e finissima a piccole calette tra le rocce con un punto in comune: il mare limpido e trasparente dai colori spettacolari, con fondali visibili anche in mare aperto ad alta profondità. La moltitudine di spiagge in questa zona aiuta a non rendere le spiagge eccessivamente sovraffollate, se non nei weekend di alta stagione dove il rischio aumenta.

villasinius-sardegna

Porto Cervo: la spiaggia tendente al rosa presa di mira dai turisti

Siamo nella Costa Smeralda, una delle zone più famose della Sardegna e, per questo, molto ambita dai turisti. La zona costiera è frastagliata, dando vita a spiagge bellissime dalla caratteristica sabbia tendente al rosa, che si alternano a piccole cale tra le rocce in cui, come sempre, è il meraviglioso mare della Sardegna ad incantare per la sua trasparenza e limpidezza. Ad avvolgere queste spiagge, troviamo una vasta rappresentanza di macchia mediterranea, che contribuisce a rendere ancora più suggestivo il panorama.

porto-cervo-sardegna

Santa Teresa di Gallura e il suo mare quasi invisibile

Tra le rocce di granito, le scogliere e la macchia mediterranea dei boschetti nell’immediato entroterra, si possono raggiungere ed ammirare le spiagge della zona di Santa Teresa di Gallura. Le caratteristiche comuni di queste spiagge sono la sabbia color rosa e finissima e il mare, quasi invisibile per la sua trasparenza, ideale per nuotare e praticare snorkeling.

santa-teresa-gallura-sardegna

Il clima caldo della Sardegna offre, per ogni meta dell’isola, la possibilità di poter prenotare la propria vacanza in periodo di bassa stagione senza, per questo, rinunciare ad una vacanza immersi  nel benessere di un mare meraviglioso con tutti i comfort necessari a distanza di pochi metri dalla spiaggia.

Si ringrazia Sardiniexclusive per la gentile concessione delle fotografie.

Ho selezionato per te alcune offerte su Booking :) Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *