umbria-jazz-festival

Umbria Jazz Festival 2014: tutti a Perugia per la grande festa dedicata al jazz

Dall’11 al 20 luglio l’appuntamento è a Perugia, all’Umbria Jazz Festival, la più importante kermesse dedicata al jazz d’Italia. Artisti provenienti da tutto il mondo saranno pronti a intrattenervi, a farvi scoprire le bellezze di questo genere musicale e ad abbracciare tutti quelli che saranno disposti ad ascoltarla. Vediamo insieme cos’è l’Umbria Jazz Festival, dove alloggiare durante la manifestazione e cosa fare durante queste giornate di festa.

Nel cuore verde d’Italia per l’Umbria Jazz Festival.

Dal 1973, anno del primo concerto, l’Umbria Jazz Festival 2014 rappresenta una delle più importanti manifestazioni dedicate al jazz di tutta Europa. Durante queste giornate di kermesse, Perugia si abbandona al meglio di questo genere musicale italiano ed internazionale, tra l’Arena Santa Giuliana, il Teatro Pavone, l’Oratorio Santa Cecilia, Piazza IV Novembre ed i giardini Carducci.

Quell’anno, era il 23 agosto del 1973, a Villalago di Piediluco, vicino Terni, aprivano la manifestazione gli Aktuala: seguivano altre due serate a Perugia, dove fecero il loro esordio i Weather Report. L’idea, nata in un caffè del centro storico di Perugia, di una manifestazione  simile piacque molto. Da allora all’Umbria Jazz Festival si sono esibiti i più grandi artisti del genere: tanto per citarne qualcuno Dizzy Gillespie, Enrico Rava, Vinicio Caposella, Renzo Arbore con gli Swing Maniacs e Sergio Cammariere. 

umbria-jazz-festival

La formula della manifestazione dei primi anni era decisamente diversa rispetto all’attuale: era una festa itinerante e gratuita tra alcuni dei luoghi più belli del cuore verde d’Italia come piazza del Popolo a Todi, piazza IV Novembre a Perugia, il teatro romano a Gubbio, la fortezza dell’Albornoz a Spoleto e piazza San Francesco a Umbertide. Ma c’era anche il problema di come gestire tutta quella gente che arrivava in Umbria in attesa di ascoltare la migliore musica jazz in programma, tanto che per alcuni anni la manifestazione non si svolse.

Hey, vuoi trovare un volo low cost? :-D Se come me sei un appassionato di viaggi, quelli decisi in un istante, quando si trova l'offerta di un volo low cost a cui non si può rinunciare, sei nel posto giusto! Per trovare tanti voli low cost, clicca qui.

voli low cost

Riorganizzato il tutto, dal 1982 l’Umbria Jazz acquisisce il format definitivo, stabilendosi nel centro storico di Perugia e divenendo a pagamento per i concerti più importanti. 

Quest’anno l’edizione si preannuncia irrinunciabile: un appuntamento non solo dedicato agli appassionati del genere, ma anche a chi ne è semplicemente attratto e nutre una sottile curiosità verso il jazz.

Il centro storico di Perugia accoglierà più di 500 artisti, concerti pomeridiani, feste serali e notturne. I teatri si riempiranno di musica e jazz club, con proposte che cercheranno di accogliere davvero i gusti di tutti. Le strade saranno circondati da palchi e offriranno jazz lunch & dinner.

L’Umbria Jazz Festival 2014 prevede l’apparizione di Sergio Mendes, Eric Clapton, James Brown, Paolo Fresu e molti altri. L’evento si svolgerà dall’11 al 20 luglio. 

Dove dormire durante la kermesse dedicata al jazz.

Immerso nel cuore dell’Umbria, in quella zona della regione tra le più belle e le più caratteristiche, vicino alla splendida cittadina di Gubbio e ad appena 45 minuti d’auto da Perugia e dall’Umbria Jazz Festival 2014, sorge l’alloggio ideale dove potersi rilassare dopo gli eventi dell’Umbria Jazz Festival a cui parteciperete. Si chiama Borgo Santa Cecilia ed è un magnifico agriturismo che si estende per circa 320 ettari. 

Soggiornando presso Borgo Santa Cecilia, oltre a trascorrere le notti in tranquillità, lontani dal caos di Perugia, riscoprirete il contatto con la natura che per chi vive in città è alquanto lontano e vi rilasserete pienamente. Non ultimo aiuterete anche l’ambiente. Il borgo infatti è ecocompatibile, in quanto è stato interamente costruito con una serie di prodotti e tramite processi capaci di integrarsi con l’ambiente in cui vive l’essere umano: i proprietari hanno deciso di realizzare una struttura sostenibile, utilizzando impianti fotovoltaici per l’energia elettrica e caldaie a biomassa per acqua e aria calda. 

borgo-santa-cecilia

Gli alloggi del Borgo Santa Cecilia sono dotati di ogni comfort, compresa la connessione wi-fi gratuita. Dopo la reception troverete una libreria dove consultare autori classici e moderni, mentre all’esterno vi attende una piscina all’aperto riscaldata con idromassaggio e un solarium con lettini  e sdraio. Per non parlare poi dl ristorante del Borgo che offre una cucina semplice, rustica e assolutamente italiana, composta da ingredienti genuini e piatti originali. 

E dopo la musica, tutti alla scoperta dell’Umbria!

Prendiamo al volo l’occasione di trovarci in questa splendida regione italiana e partiamo alla scoperta dell’Umbria. Partendo da Borgo Santa Cecilia si possono esplorare i boschi della tenuta, aiutati dalle cartine e dai percorsi tracciati che ci forniranno i gestori della struttura: panorami e scorci meravigliosi ci attendono. 

Se siamo con il nostro partner possiamo noleggiare una bicicletta e percorrere sentieri romantici, fermandoci di tanto in tanto per scattare qualche foto. Oppure andare ad osservare gli uccelli di Montelovesco.

Hey, vuoi trovare un volo low cost? :-D Se come me sei un appassionato di viaggi, quelli decisi in un istante, quando si trova l'offerta di un volo low cost a cui non si può rinunciare, sei nel posto giusto! Per trovare tanti voli low cost, clicca qui.

voli low cost

gubbio

Per chi desidera organizzare un tour culturale, c’è solo l’imbarazzo della scelta: i dintorni sono pieni di cittadine da visitare come Perugia, Foligno, Spoleto, Gubbio, Fabriano e Città di Castello.

newsletter blogger viaggio

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi i miei consigli di viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *