amsterdam

Istanti di viaggio. Amsterdam, la Venezia del Nord

 

Forse quello che la rende così speciale e particolare è proprio il fatto di offrire al visitatore la sensazione di trovarsi in un villaggio,  e non in una grande metropoli, nonostante sia una città visitata ogni anno da migliaia di turisti da tutto il mondo. Attraversata dall’acqua, e per questo denominata anche la Venezia del Nord, e dalle numerose biciclette che la rendono così speciale, Amsterdam  cela mille sfaccettature.

Attraversate piazza Dam e lasciatevi divertire dagli artisti presenti: questo è il fulcro della vita commerciale della città e da qui si diramo le vie dello shopping. Date un’occhiata al Palazzo Reale e al Nationaal Monument e poi via verso il Red District, il quartiere a luci rosse. La trasgressione abita qui ma non pensate a qualcosa di volgare ed esagerato: passeggiare in queste vie può diventare una curio

C’è poi la casa di Anna Frank, dove solo ad entrarvi la suggestione assale al primo colpo, soprattutto se avete letto il famoso diario e ne ricordate alcuni passi. E per gli amanti d’arte da non dimenticare il Van Gogh Museum: disegni, dipinti e lettere ci offrono l’opportunità di conoscere più a fondo la personalità dell’autore.

E se capitate ad Amsterdam dal lunedì al sabato non dimenticate di fare un salto all’Albert Cuyp Market che dalla mattina fino alle 5 del pomeriggio sfoggia più di 250 banchi che vendono di tutto: dal formaggio alle biciclette, dall’ortofrutta agli spuntini, dalle scarpe al pesce. Sarà una festa per i vostri sensi, ma soprattutto l’occasione giusta per assaggiare il piatto nazionale, l’aringa cruda, da gustare con le mani prendendola dalla coda, come fanno i locali.

Amsterdam, La Venezia Del Nord

Flickr Album Gallery Powered By: Weblizar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *