porto-passeggiata-statua

Visitare Porto: una passeggiata diversa

 

Chi mi conosce sa bene quanto adoro dare spazio e voce alle persone che, per qualsiasi motivo, decidono di scrivermi e proporre un proprio articolo di viaggio basato sulla propria esperienza. Proprio per questo motivo oggi vi propongo un nuovo articolo di Giovanni Paparusso (ve lo ricordate? Ha scritto il Decalogo dei viaggiatori in ape-calessino) e ora, dopo la sua esperienza a Porto, ha deciso di proporci una passeggiata alternativa in questa città. Lo seguiamo?

Durante l’ultima settimana di agosto, ho deciso di visitare Porto in Portogallo. Ci sono arrivato un po’ per caso, perché “scappavo” dalle piogge della Galizia dove mi trovavo da alcuni giorni.

Con lo zaino in spalla una mattina sono andato alla stazione degli autobus di Santiago de Compostela e in quattro ore sono arrivato a Porto. Grazie a Booking ho trovato da dormire in un ostello poco distante dal centro e molto vicino alla fermata Carolina Michaelis della linea metropolitana. L’ostello è il So Cool Hostel Porto (qui trovato il portale ufficiale dell’ostello) e per chi viaggia zaino in spalla è davvero confortevole anche in relazione al rapporto qualità prezzo.

Mara, sapendo che ero a Oporto mi ha consigliato l’articolo sul suo viaggio a Porto, nel quale si indicavano una serie di luoghi da vedere. Le restituisco il piacere, aggiungendo una passeggiata interessante, fatta durante i miei giorni a Oporto, così da arricchire le cose da vedere in questa splendida città.

porto-mappa-passeggiata

Visitare Porto e non andare sull’oceano è un delitto. Vi consiglio di prendere la metropolitana, la linea azzurra A con direzione Senhor de Matosinhos e scendere alla fermata Câmara de Matosinhos. Da qui raggiungete la spiaggia di Matosinhos, dove potrete riconoscerla dal monumento Tragédia do Mar, una rappresentazione di cinque vedove e un orfano disperati per la perdita di 152 pescatori durante una burrasca del 1947.

porto-passeggiata-statua

Da qui potete fare una bellissima passeggiata in direzione di Oporto di circa 5 km, dove  ammirerete un paesaggio costiero fantastico, del tutto inusuale per chi è abituato ai mari del Mediterraneo. La passeggiata è attrezzata, consentendo di camminare in sicurezza lungo tutta la costa grazie ad un sistema di passerelle. Potrete sostare lungo i bar che si trovano lungo le spiagge che si incontrano, rimanendo incantati dal paesaggio bevendo una birra in una delle terrazze. 

porto-passeggiata-oceano

Potete ultimare la passeggiata alla foce del Rio Duro dove troverete il Castello de São João Batista, oppure decidere di continuare la passeggiata a piedi fino al centro, o ancora, cogliere l’occasione di provare il tipico tram turistico della città, prendendolo nei pressi del Jardim do Passeio Alegre. Il tram vi lascerà nella zona della Ribeira, lungo il Rio Duro, dove potrete decidere di fermarvi per poter prendere un aperitivo guardando il Ponte Luis. 

Vuoi lasciarti ispirare dalla città prima di partire? Guarda le nostre foto di Porto.

porto-passeggiata-foce

Quando viaggio, in genere non consulto le guide o i siti di viaggi, mi piace scoprire la città che visito informandomi sul posto chiedendo alle persone che incontro. In questa occasione aver avuto qualche riferimento mi è stato davvero utile. Quindi il consiglio che do è quello da un lato di farsi affascinare dalle esperienze di altri, e dall’altro, avventurarsi per la città in cerca di posti nuovi, tenendo bene a mente che quelli meno trafficati dai turisti spesso svelano delle sorprese!

porto-passeggiata-tram

Sei a Porto e vuoi conoscere dove si trovano i migliori ristoranti per il pranzo, la cena o la colazione? Leggi il nostro articolo qui.

1 comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *