insalata-greca

Ricetta dell’insalata greca

 

L’ho gustata nei ristoranti sul mare di Naxos e Folegandros, l’ho assaggiata ad Atene e a Salonicco. Ho notato le piccole varianti aggiunte dai ristoranti della Penisola Calcidica e scoperto uno dei più buoni ristoranti in cui gustarla, vicino alla spiaggia di Perissa, a Santorini. Sto parlando della celebre insalata greca, in greco horiatiki, uno dei piatti tipici più semplici e genuini della cucina greca.

La classica insalata greca è un tipico piatto estivo che utilizza le verdure di stagione e viene annaffiata con abbondante olio d’oliva. Ho avuto la fortuna di assaggiarla in tante città della Grecia e in tante varianti: con l’aggiunta di yogurt, con un cucchiaio di tzatziki, la tipica salsa greca a base di yogurt e cetrioli, con l’aggiunta di capperi, peperoni sottaceto o senza cipolla.

 

Una delizia a base di feta, il formaggio tradizionale greco, ideale come antipasto o per accompagnare un pasto: posizionata al centro del tavolo durante una cena tra amici.

 

Ricetta dell’insalata greca

 

Ecco allora la ricetta dell’insalata greca classica: più che una vera e propria ricetta ellenica è un elenco delle verdure da comprare e da tagliare grossolanamente, per poi unirle e gustarle insieme all’interno del piatto.

Dosi: 2 persone
Tempo di preparazione: 10 minuti
Difficoltà: ma quale difficoltà? E’ semplice!

Per la preparazione della nostra greek salad fatta in casa, il segreto è nella freschezza degli ingredienti. Se avete la fortuna di avere un vostro orto a casa o conoscete qualche contadino che coltiva delle verdure biologiche, avete già la ricetta in tasca. In alternativa, un breve passaggio al supermercato più vicino è la soluzione più veloce.

Ecco gli ingredienti per la preparare l’insalata greca:

200 g di feta
200 g Lattuga

1 cipolla (bianca o rossa di Tropea)
1 peperone

2 cetrioli
2 pomodori tondi insalatari o ramati
10 olive Kalamata (o olive nere classiche)

Olio extravergine e origano quanto basta

 

Preparazione dell’insalata greca

 

Lavate tutte le verdure e asciugatele con cura. Tagliate i cetrioli a fettine, non più grandi di un centimetro, tagliate la cipolla a fette sottili e, infine, tagliate i pomodori in quarti e poi di nuovo a metà. Dopo aver lavato il peperone, tagliate giusto qualche fettina sottile in senso circolare: servirà per dare più forma e colore alla vostra insalata greca.

In ogni ristorante in cui sono stato in pochi mi hanno servito l’insalata greca con la feta già tagliata (con un paio di eccezioni, dove però la feta era a cubetti), dandomi la possibilità di spezzarla da me, amalgamando l’olio sul fondo del piatto con tutte le verdure presenti, quindi, perché farlo?

Prendete un’insalatiera e inserite al suo interno i cetrioli tagliati, i pomodori, le foglie di insalata, le fette di peperone, la cipolla, le olive nere greche. Alla fine aggiungete le fette di feta e cospargete il tutto con olio e origano. Se preferite potete aggiungere anche un po’ di sale e aceto.

Facile, vero? Sei in cerca di un po’ di ispirazione creativa per la preparazione e composizione della tua insalata greca? Lasciati allora ispirare dalle insalate greche che abbiamo assaggiato durante i nostri viaggi in Grecia. Buon appetito, anzi καλή όρεξη (buon appetito in greco).

insalata-grecia

Non ne hai avuto ancora abbastanza? Ecco allora un’insalata greca con peperoni tagliati a rondelle e salsa Tzatziki sullo sfondo. L’abbiamo gustata al porto di Naxos, al tramonto.

insalata-greca-atene

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *