viaggiare-londra

Viaggiare a Londra: guida per vivere, studiare e lavorare in città

Se viaggiare a Londra rientra nei tuoi prossimi programmi, sei capitato nel posto giusto. Che tu abbia deciso di trascorrere un breve weekend nella capitale inglese o che tu voglia vivere e lavorare a Londra per qualche mese, o per qualche anno, è bene non farsi prendere alla sprovvista e organizzare bene il proprio viaggio, soppesare le proprie aspettative e aver bene in mente gli obiettivi da raggiungere. Viaggiare a Londra oggi è un’esperienza che consiglio a tutti: per migliorare il proprio livello d’inglese, ormai necessario nella vita professionale, per arricchire il proprio curriculum con un’esperienza all’estero o solamente per godersi la città qualche giorno, perdendosi tra le strade di Portobello Road o tra le case colorate di Notting Hill. 

Ho fatto tanti viaggi per Londra, prima e dopo l’annuncio della Brexit, ed ogni volta sono riuscito a viverla in un modo diverso, scoprendo aneddoti, curiosità e persone che mi hanno arricchito. Ormai non sono più un typical Londoner (un tipico londinese) non vivendo a Londra da qualche anno, ma la mia esperienza di viaggio e di lavoro nella capitale inglese mi permettono di darti giusto qualche consiglio per viaggiare, vivere o lavorare a Londra nei migliore dei modi, senza impazzire.

Ecco alcuni utili consigli per viaggiare, vivere o lavorare a Londra.

Studiare l’inglese a Londra

vacanza-londra

Tra i motivi che spingono ad intraprendere un viaggio per Londra, studiare l’inglese occupa i primi posti. L’idea di studiare in una città straniera per qualche mese e immergersi nella vita di tutti giorni per comprendere usi e tradizioni locali è tra i migliori modi per migliorare il proprio livello d’inglese. All’arrivo ti troverai a scegliere tra una delle scuole d’inglese, più o meno economiche, in cui frequentare un corso, con il Callan Method o un metodo di studio della lingua più tradizionale.

Potrai unire al corso di studi un lavoro part time, per mettere subito in pratica ciò che avrai imparato durante le lezioni. Non esiste un’eta giusta o sbagliata per partire, anche solamente per qualche mese: incontrerai gente da tutto il mondo con cui fare amicizia e parlare inglese.

Se vuoi approfondire: Studiare l’inglese a Londra e 5 buoni motivi per studiare l’inglese a Londra

Vivere a Londra

trip-london

Dal nostro viaggio a Londra

Se la tua intenzione è quella di trascorrere un periodo a Londra, che sia per motivi di studio o per cercare un lavoro, dovrai affrontare gioe e dolori per poterti adattare alla vita londinese e per sopravvivere durante il soggiorno. Ti assicuro, andare un paio di volte durante all’anno in città è molto, ma molto diverso dal trascorrervi un lungo periodo. Dimentica il cibo italiano, o metti in conto che per comprarlo non ti basterà il solito budget. Rimboccati le mani, perché, a meno che non tu non abbia già un lavoro o soldi da parte, per sopravvivere qualche mese a Londra dovrai adattarti a svolgere i lavori più umili e meno specializzati.

Prima di partire assicurati che la tua carta d’identità, e presto probabilmente il passaporto, sia in buona salute: abbiamo rischiato di non passare i controlli per un documento un po’ sgualcito. Eviterai di sentir pronunciare dal poliziotto “next time you don’t enter in the U.K.”. Cambia gli euro con qualche sterlina e acquistata la tua Oyster card, utile per i trasporti londinesi.

vivere-londra

Tra un turno e l’altro al ristorante, ogni occasione è buona per godersi la città.

Se ti stai chiedendo se sia necessario il passaporto per andare a Londra, per qualche altro anno potrai non farlo (ma ti consiglio di farlo per viaggiare nel resto del mondo). Dopo la Brexit, la carta d’identità è ancora valida? Se sei un cittadino italiano o dell’Unione Europe è ancora sufficiente la carta d’identità valida per la permanenza all’estero. Bisognerà attendere l’effettiva uscita del Regno Unito dall’Unione Europea prima che cambi realmente qualcosa.

Se vuoi approfondire: Arrivo a Londra consigli utili e spesa e Vivere a Londra: spesa e shopping low cost.

Viaggiare a Londra: i mezzi pubblici

muoversi-londra

Il nostro viaggio all’interno di un autobus londinese

Muoversi a Londra è veramente semplice: la rete metropolitana della città collega tutte le principali zone del centro e la DLR (la Docklands Light Railway) ti farà raggiungere le zone orientali e sudorientali della capitale londinese. Tra i primi acquisti da fare ci sarà la Oyster card, la carta di credito contactless che vi consentira di utilizzare i trasporti pubblici londinesi. Potrai aggiungere credito ed utilizzarla a seconda della necessità o scegliere un abbonamento settimanale o mensile. Se, una volta arrivato sul posto, vorrai viaggiare a Londra spendendo poco, ricordati che più ti avvicinerai al centro, meno dovrai spendere per l’abbonamento. A dirlo sembra facile ma, come rovescio della medaglia, dovrai trovare un’alloggio economico e come immaginerai più ci si avvicina al centro più i prezzi delle stanze aumentano.

Lo sapevi che The Tube, il tubo, uno dei luoghi simbolo della capitale del Regno Unito, è piena di fantasmi? Molte le segnalazioni: dalla vecchia stazione abbandonata di Aldwych, lungo la Piccadilly Line, fino ai fantasmi della stazione di Elphant and Castle o ai bisbigli della mummia egizia che si sentirebbero nella stazione di Holborn. 

Se vuoi approfondire: Muoversi a Londra, tube, bus e DLR e I fantasmi della metropolitana di Londra.

 

Lavorare a Londra

lavoro-mercato-londra

Il mercato vittoriano nella City di Londra.

Se intendi trasferirti per un breve periodo in città o vuoi lavorare a Londra per qualche mese, avere successo nel trovare lavoro dipenderà dalle tue competenze e dal tuo livello di inglese. Consiglio a tutti di fare un’esperienza lavorativa all’estero per migliorare il proprio livello di inglese. Chi invece punta a lavorare nella City o è in cerca di un lavoro più qualificato nella capitale inglese, potrà utilizzare questi consigli su come trovare lavoro a Londra, per arrotondare durante il weekend o durante l’attesa del lavoro dei propri sogni.

Innanzitutto, specie all’inizio, se il tuo livello di inglese non è ottimo, metti in conto che dovrai adattarti a svolgere i lavori più umili. Ho lavato piatti, servito ai tavoli, rifatto letti e pulito tante camere d’albergo. Se come me ti saprai adattare, riuscirai a trovare subito lavoro. Ti consiglio, prima ancora di iniziare la ricerca, di procurarti un numero di telefono e un conto inglesi, di tradurre il tuo curriculum in lingua madre e acquistare una divisa da cameriere da Primark. Non dimenticarti poi di richiedere il N.I.N. (National Insurance Number). Dalle migliori catene di ristorazione, alle bacheche dei supermarket, fino alla consegna a mano del curriculum e a cosa dire o non dire durante il colloquio in lingua inglese, ti potranno essere utili i nostri consigli per trovare lavoro.

Per approfondire: Lavorare a Londra senza conoscere l’inglese e Guida pratica per chiedere e ottenere il NIN

 

Vivere Londra: curiosità e divertimento

Camden Town londra

Camden Town, uno dei quartieri più cool di Londra

Londra è piena di luoghi dove divertirsi e trascorrere una notte brava. Vivere la città ti porterà a scoprire alcune delle discoteche più famose: il Ministry of Sound, al 103 di Gaunt Street; il The End, al 16a di West Central St; il Notting Hill Arts Club al 21 di Notting Hill Gate e l’Herbal al numero 12 di Kingsland Road.

Nei pomeriggi senza sole, quando la classica pioggerellina londinese ti consiglia di restare a casa o di chiuderti in qualche luogo per ammirare l’arte o fare shopping, potrai scegliere tra i negozi di Oxford Street, l’arte del British Museum o il panorama del London Eye. Non ti resta che scegliere! Per gli appassionati di cinema e magia c’è poi il Parco di Harry Potter a Londra.

Se vuoi approfondire: Cosa fare a Londra: le attività preferite dagli studenti.

Weekend a Londra: in giro per mercatini vintage

banksy-londra

The Guard Dog di Banksy

Se non stai cercando divertimento notturno e, tempo permettendo, non vuoi chiuderti in qualche museo, potrai farti incuriosire dalle centinaia di bancarelle di artigianato del Portobello Market o di Brick Lane. Il mercato di Portobello, lungo Portobello Road (dove Hugh Grant camminava dopo essere uscito dalla libreria nel Film Notting Hill) è raggiungibile dalla stazione della metro di Notting Hill Gate (Central Line) e offre centinaia di negozi di artigianato e street food a buon mercato. La domenica potrai scoprire i graffiti di Banksy sui muri vicini al mercato di Brick Lane, a due passi da Aldgate East Station.

Se sei appassionato di film e vuoi conoscere i luoghi che hanno fatto da sfondo a Quattro matrimoni e un funerale vai a Smithfield, per visitare la Chiesa di San Bartolomeo. La chiesa è entrata anche nelle scene del film Robin Hood con Kevin Costner e in alcune scene di Shakespere in Love con Gwyneth Paltrow.

Per approfondire: Vacanza a Londra: ciak si gira e Weekend a Londra: sabato al Portobello Market, la domenica a Brick Lane.

 

Londra insolita: itinerari alternativi

Infine, non dimenticare mai che oltre alla maestosità del Big Ben troverai tanti itinerari alternativi, meno conosciuti ma non per questo meno belli. Ci sono tante strade e cose da fare lontano dalla folla di turisti che usualmente si concentra nel centro della città. Scoprendo i luoghi più insoliti, troviamo il mercato di Maltby, il migliore mercatino di antiquariato della capitale inglese e il Paramount Bar, dove prendere una sedia e ammirare il panorama mentre si sorseggia un drink.

Se vuoi trascorrere un weekend romantico a Londra parti dalla stazione di Embankment e cammina verso Tower Bridge tenendo il fiume sulla destra. E’ una della passeggiate più romantiche della capitale inglese.

Infine, se invece vuoi letteralmente “prenderti un po’ di tempo” recati allo Ziferblat di Londra, il bar dove si paga il tempo, tutto il resto è gratis.

Per approfondire: Londra insolita: itinerari alternativi e Take your time allo Ziferblat di Londra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *