wizz-air

Voli WizzAir Cancellati: come ottenere un rimborso

voli wizzair“. Quante volte hai cercato questa frase nella speranza di trovare un volo economico per le tue vacanze. Se oltre ad averlo cercato e comprato hai avuto la sfortuna di subirne la cancellazione, sei nel posto giusto.

Negli ultimi anni la compagnia low cost WizzAir ha conquistato molti di noi viaggiatori, perché ha finalmente inserito nel nostro immaginario diverse destinazioni dell’Est Europa, facendole diventare mete per week end getaway e anche aprendo le porte ad esplorazioni più approfondite di una parte importante e bellissima d’Europa.

La compagnia ungherese segue tratte e scali fissi verso le principali capitali dell’Est dai principali aeroporti italiani ma ha anche delle rotte stagionali attese con entusiasmo da chi abita in centri vicini ad aeroporti dal traffico minore.

Un altro motivo che ci lega a WizzAir è una certa chiarezza, rispetto ad altre compagnie, nella spiegazione di come ovviare a problemi con i voli, dai ritardi alle richieste di rimborso, dai voli cancellati ai requisiti per bagagli, passaporti, viaggiare con animali ecc.

Infatti dalla pagina “Informazioni di Volo” del sito della compagnia si può accedere alle informazioni sui voli cancellati nei vari aeroporti (Informazioni cancellazione).

Come spiega la pagina sui voli soggetti a rimborso, costantemente aggiornata, è possibile cercare il proprio volo nell’elenco e, se presente, bisogna accedere al proprio profilo utente, recuperare la prenotazione ed effettuare una nuova prenotazione online oppure richiedere un rimborso.

Tuttavia, è sempre bene conoscere i propri diritti in caso di problemi con il volo, in particolare in caso di volo cancellato, per arrivare preparati a eventuali brutte sorprese e sapere esattamente di che cosa si è titolari e non accettare “premi di consolazione” offerti anche in aeroporto dalla compagnia. Soprattutto è importante non firmare nulla finché non si è certi di aver ottenuto quanto è nostro diritto, perché accettare eventuali offerte può far decadere il nostro diritto ad un giusto rimborso.

Che cosa fare in caso di volo cancellato da parte di WizzAir?

Se dal sito di WizzAir sembra facile sapere con certezza quali sono i voli rimborsabili, la verità è che esiste una casistica ristretta, anche abbastanza articolata, che rende la vittima di un volo cancellato realmente titolare di diritto al rimborso. In parole povere, non tutti i voli cancellati sono rimborsabili.

Per ovviare a questa complessità sono nati servizi e App proprio per aiutare i viaggiatori a capire subito e senza dubbio che cosa possono reclamare e che dicono, inserendo pochi dati relativi al volo, se si è titolare di diritto al rimborso o meno. Uno dei migliori servizi per trasparenza e intuitività oltre che per completezza è quello offerto da AirHelp.

Puoi scoprire all’istante, e in modo del tutto gratuito, quali sono i tuoi diritti in caso di voli WizzAir cancellati visitando AirHelp.it e come ottenere l’eventuale rimborso.

Per tornare alla casistica dei disguidi soggetti a onere di rimborso da parte di WizzAir, è bene sapere che se un volo viene cancellato in seguito a circostanze straordinarie, purtroppo non si è titolare di diritti di rimborso del volo.

In generale è bene sapere che le così dette circostanze straordinarie (cioè indipendenti dalla volontà della compagnia) riguardano tempeste e fulmini, emergenze sanitarie, sciopero del personale di terra (a meno che non sia uno sciopero del personale WizzAir, perché in tal caso la compagnia è responsabile e quindi deve un risarcimento). 

Una cosa importante da ricordare è che i problemi tecnici o problemi operativi, spiegazioni che spesso vengono date dal personale di terra ai passeggeri vittime di cancellazione del volo, non rientrano affatto nelle circostanze straordinarie e ti mettono nelle condizioni di avere diritto ad un rimborso.

La normativa per tutte le compagnie prevede che in caso di volo cancellato il passeggero possa scegliere tra un rimborso totale del biglietto o una riprotezione, cioè essere posizionato su un nuovo volo verso la destinazione finale nel minor tempo possibile.

In genere, se WizzAir cancella un volo, cerca di offrire ai passeggeri un posto gratuito su un altro volo affine. Inoltre, se il viaggio riassegnato non va bene per il passeggero, questi può richiedere altri voli, compatibilmente con le disponibilità e con i costi.

Ricapitolando, quando voliamo con WizzAir è importante avere dimestichezza con il loro portale, abbastanza intuitivo e navigabile, conoscere i propri diritti e, in caso di disguidi come cancellazioni o ritardi, rivolgersi anche a servizi di terze parti che ci dicano con chiarezza e in maniera immediata di che cosa siamo titolari e che cosa possiamo reclamare.

Cosa fare in caso di volo cancellato: se ti dovessi trovare in aeroporto, in seguito alla cancellazione del tuo volo WizzAir e volessi passare il tempo in attesa di un nuovo volo, leggi il nostro articolo su Cosa fare in aeroporto in attesa del volo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *