ristorante-parigino

Ristoranti parigini: cosa e dove ho mangiato a Parigi

 

Mangiare a Parigi, in uno dei ristoranti parigini, e scoprire il gusto della cucina (cuisine) francese tradizionale. Questo era il mio obiettivo non appena ho deciso di partire per la capitale della sperimentazione gastronomica e della cucina raffinata, inserita tra l’altro dall’UNESCO nel patrimonio dell’Umanità.

Cosi, passeggiando per i vicoli di Montmartre fino a perdermi nel mercato di Saint Ouen ho scovato alcuni ristoranti francesi più o meno tipici e assaggiato squisiti piatti tipici della cucina francese a suon di formules (menù completi), entrees (antipasti), plats (piatti principali a base di viandes, carne, poissons, pesce e garnitures, contorni).

Ho incontrato un vecchio amico che si è trasferito a Parigi da qualche anno e con lui ci siamo addentrati in bistrot di Parigi per chiacchierare e degustare dell’ottimo vino francese. Se sei come me un amante della cucina e del buon cibo non puoi non andare a Parigi. Oltre ai ristoranti stellati troverai tantissimi ristoranti parigini, romantici o panoramici, vicino o lontano dalla Torre Eiffel, in cui trascorre una serata degustando piatti francesi.

Indice dell'articolo

Hey, vuoi trovare un volo low cost? :-D Se come me sei un appassionato di viaggi, quelli decisi in un istante, quando si trova l'offerta di un volo low cost a cui non si può rinunciare, sei nel posto giusto! Per trovare tanti voli low cost, clicca qui.

voli low cost

Cosa mangiare a Parigi: a pranzo, cena e colazione

Anche a Parigi, come in Italia, il menu si compone generalmente di tre portate gli antipasti, i secondi e i dessert. Ma scopriamo nel dettaglio alcuni piatti della cucina francese.

Gli antipasti

Gli antipasti della tradizione francese hanno in genere una base di verdure cotte accompagnate da salse più o meno tipiche. Mi è capitato di assaggiare alcuni paté e soprattutto le escargots, le lumache, generalmente servite su un classico piatto dove sono praticate alcune cavità per inserire il guscio della lumaca. Troverai molti paté come antipasti, serviti in genere su una crosta di pane o en terrine, in una terrina cotta al forno. Nei ristoranti specializzati in pesce troverai anche i molluschi, moules, e le ostriche, le huistres. Ho assaggiato le classiche escargots, servite già sgusciate in piccole terrine di ceramica e condite con una salsa a base di olio d’oliva, prezzemolo ed aglio, buonissime! Per scoprire dove ho mangiato le lumache, continua a leggere.

lumache-parigi

Escargot assaggiato al ristorante Au Bourguignon du Marais di Parigi

Zuppe francesi

Se vai in un ristorante parigino devi assaggiare una zuppa! Le zuppe sono un piatto tipico che troverai in ogni ristorante a Parigi. Io ho assaggiato la classica zuppa di cipolle, la soupe à l’oignon: viene servita in una terrina e ricoperta da un croccante strato di formaggio. Ho quasi pianto quando, cercando di rompere la crosta, ho sentito lo scricchiolare gustoso del formaggio e la zuppa con le cipolle e i pezzi di baguette tostata fuoriuscire in tutta la loro bontà. Se vai a Parigi, o in Francia, devi assaggiarla.

zuppa-cipolle-ristorante-parigi

La zuppa di cipolle che ho assaggiato, veramente buona!

Salade parigine e quiche

In ogni ristorante di Parigi ho sempre trovato una buona scelta di insalate, servite in genere come entrèe (antipasto) o come contorno. Il bello delle insalate francesi sono i condimenti che vengono utilizzati per dare sapore alla verdura. La vinaigrette a base di olio, aceto (meglio se balsamico), sale, pepe, cipolla e spezie (erba cipollina, prezzemolo, dragoncello e cerfoglio) dà quel tocco in più, tipicamente francese, al piatto. Oltre alle insalate, spesso come antipasto viene proposto anche la quiche, una torta francese salata con base di pasta brisè, simile alla pasta frolla ma senza l’utilizzo di uova nell’impasto.

quiche-parigine

Alcune quiche parigine

Carne e formaggi francesi

Potrei stare ore a descriverti le migliaia di ricette a base di carne della cucina francese, come potremmo assaggiare senza sosta le centinaia di formaggi francesi famosi in tutto il mondo. Senza dilungarci troppo, ti consiglio giusto di assaggiare un paio di piatti, lasciando a te il gusto della scoperta all’interno di brasserie (birreria), bistrot e ristoranti parigini.

Per approfondire: se vuoi scoprire tutto i luoghi che abbiamo visitato durante il nostro viaggio a Parigi, i ristoranti parigini dove abbiamo mangiato e i formaggi che abbiamo degustato guarda le nostre foto di Parigi.

stufato-carne-parigi

Uno stufato di carne del ristorante parigino Chez Louisette

  1. Il bollito della Pot-au-feuUn bollito di origine contadina, diffuso principalmente nel nord della Francia, preparato con manzo e verdure cotti in pentola per ore. Viene considerato un piatto francese economico visto che, essendo un bollito, non è necessario un taglio di carne particolarmente pregiato.
  2. Il boeuf à la modeTradotto è il “manzo alla moda”, che poco però si avvicina alle dinamiche della moda parigina. Qui troverai manzo e lardo, spesso marinati con vino o brandy, uniti alle verdure, alle spezie e alla salsa di pomodoro. Il risultato è uno spezzatino simile al nostro brasato di carne.
  3. La choucroute alsazianaPiatto tipico dell’Alsazia, la regione francese al confine con la Germania: lo troverai anche in molti ristoranti a Parigi. Sono “crauti conditi” e accompagnati da carne di maiale e patate.
  4. Foie grasOrmai in molte parti del mondo è proibito, perché? Già dal nome “fegato grasso” si intuisce che è la traduzione di un metodo di allevamento che comporta l’alimentazione forzata di anatre o oche, fatte ingrassare in modo forzato. In Italia è illegale dal 2007, ma in Francia e a Parigi continuerai a trovarlo in tutti i ristoranti. Che dire, fa parte della tradizione culinaria francese, se vorrai provarlo sarà una tua scelta, io no l’ho mangiato.
  5. Boeuf à la BourguignonneÈ il piatto tradizionale della cucina francese della regione Borgogna, una delle storiche regioni della Francia centrale. Si tratta di uno stufato di carne, cucinato nel vino Borgogna. Se vuoi assaggiarlo a Parigi ti consiglio il ristorante parigino da noi scelto: tra poco ti dirò dove si trova. Ci è stato servito all’interno di una cocotte, una casseruola in ghisa al cui interno è stato fatto cuocere lo stufato, davvero buono. Un consiglio? Non mangiarlo direttamente nella cocotte (sarà bollente) ma adagia i pezzi di stufato sul piatto e cospargili con il sugo denso della Bourguignonne.
Boeuf à la Bourguignonne

La nostra Boeuf à la Bourguignonne a Parigi

  1. Formaggi francesiAbbiamo assaggiato tanti formaggi francesi, ognuno più buono dell’altro. Ne troverai più di trecento tipi e molti con la propria denominazione, che in Francia sono: l’Appellation d’Origine Contrôlée o l’Appellation d’Origine Protégée. Considera che in media, ogni francese mangia quasi trenta chili di formaggio all’anno, un motivo ci sarà? Si, sono buoni! Puoi assaggiarli nei vari ristoranti o, come abbiamo fatto noi, andare in qualche mercatino del centro di Parigi: molti offrono anche una degustazione a base di Camembert, Reblochon, Roquefort, Chèvre, Bleu, il tipico formaggio con striature blu, Bri, Cantal e molti, molti altri.
    mercato-saint-quentin-parigi

    Il mercato Saint Quentin di Parigi

    Dove assaggiare e comprare il formaggio francese? Per assaggiarlo o comprarlo vai in qualsiasi centro commerciale o mercato rionale e se ti sei dimenticato di comprarlo troverai anche delle composizioni di formaggi da asporto in aeroporto. In basso la nostra scelta, uno dei banconi di formaggio tipico francese dove ci siamo sbizzarriti, si trova all’interno del Marchè Sain Quentin, al numero 85bis di Boulevard de Magenta, 75010 Paris. Il mercato è uno dei più antichi e famosi di Parigi, al cui interno è possibile fare degustazioni di cibo tipico francese, ostriche, Champagne, formaggi e ci si può sedere nella piccola confiserie (pasticceria francese) per mangiare brioche e croissants.

formaggi-francesi-mercato-sain-quentin

I formaggi all’interno del Mercato

I dolci francesi

Oltre alla colazione a base di brioche e croissants, se vuoi puoi assaggiare uno dei classici dolci francesi. C’è la Torta Tatin, la torta di mele capovolta a base di mele caramellate in burro e zucchero. Io ho preferito discostarmi un po’ dalla tradizione culinaria francese e assaggiare una torta di mele più classica ma servita flambè, dando fuoco al Cointreau, il liquore francese prodotto a Saint-Barthélemy-d’Anjou.

torta-mele-francese

La torta di mele che abbiamo assaggiato a Parigi

C’è poi la Saint Honorè, a base di pasta sfoglia, profiteroles e crema chiboust, una crema pasticcera con aggiunta di meringa. Tra i tantissimi dolci francesi non perderti però la classica crème brûlée: l’avrai assaggiata in ogni parte del mondo, Italia compresa, tanto vale assaggiarla anche nel suo luogo di celebrazione. Lo sai qual è la differenza tra crème brûlé e crema catalana? La crème brûlé viene cotta in forno a bagnomaria mentre la crema catalana è preparata sul fornello.

Vuoi mangiare un dolcetto francese non impegnativo? Assaggia allora un macaron, i dolcetti della pasticceria francese formati da due dischi di meringa e pasta di mandorle e uniti al centro da una crema al gusto che preferisci.

dolci-francesi

Alcuni dolcetti francesi all’interno del mercato: sulla destra i macarons

Cibo francese da strada

Il pane francese più conosciuto è la Baguette. Non sconvolgerti se vedrai persone andare in giro con una Baguette sotto il braccio. Qui sono buone, non come le trovi spesso al supermercato in Italia, decongelate e scaldate al forno. Ormai è diventata un’icona parigina e un ottimo pasto veloce: la troverai farcita di tutto ciò che vorrai.

baguette-parigi

Una baguette a Parigi con Raclette, il formaggio Svizzero

Troverai da asporto anche le Omelette, una frittata di uova farcita con formaggio e tanti altri ingredienti. Passeggiando per i quartieri di Parigi, un po’ ovunque, ho trovato le crepes, dolci o salate. Tra le le crepes dolci più famose c’è la crêpe suzette, ripiena di salsa all’arancia a cui viene dato fuoco accendendo l’alcool presente nel liquore Grand Marnier. In ogni angolo di Parigi troverai Creperie , tra le più famose Creperie parigine (sono stato solo alla Creperie Broceliande a Montamartre) ci sono:

Crêperie Brocéliande, 15 Rue des Trois Frères, 75018 Paris

La Crêperie Bretonne, 56 Rue du Montparnasse , 75014, Paris

Breizh Café, 109 Rue Vieille du Temple, 75003 Paris

Crêperie Paris Breizh Daumesnil, 177 Avenue Daumesnil, 75012 Paris

Ristoranti parigini: dove ho mangiato a Parigi e dove tornerei

Non ti aspettare una lista infinita dei migliori ristoranti di Parigi. Non amo parlare dei ristoranti in cui non ho mangiato direttamente o in cui nessuno dei miei conoscenti abbia mai messo piede. Ecco allora due ristoranti parigini dove mangiare (e dove ho mangiato).

1. Au Bourguignon du Marais

Se vai qui ti consiglio di assaggiare il loro piatto forte la Boeuf Bourguignon, uno stufato di manzo servito all’interno di una cocotte di ghisa. Ottime anche le escargot (escargot à la bourguignonne), le lumache (o chiocciole) servite dentro piccole terrine e condite con olio di oliva, prezzemolo e aglio. Se vuoi inoltre provare la classica zuppa di cipolle sei nel posto giusto. L’ho assaggiata al Bourguignon du Marais ed era eccezionale. Semplice, crosta di formaggio croccante e davvero molto, molto gustosa. Il ristorante è un tipico ristorante di cucina tradizionale francese all’interno del quartiere Le Marais, sulla riva destra della Senna. Il prezzo è nella media, il servizio è stato eccellente, il cibo ottimo, ci tornerei.

Au Bourguignon du Marais

Io all’interno del ristorante Au Bourguignon du Marais a Parigi

Dove si trova il ristorante parigino Au Bourguignon du Marais? Si trova al numero 52 di Rue François Miron, 75004 Paris.

2. Ristorante Chez Louisette

Qui ci devi andare e ti spiego perché. Se sei amante dei vintage, dei mercatini dell’antiquariato, del ciarpame o della mobilia sontuosa e massiccia in stile Luigi XIV, questo è il posto giusto. Vale la pensa andarci sia per il ristorante francese sia per il mercatino in cui è inserito. Ci troviamo infatti all’interno de Les Puces de Saint-Ouen, un enorme mercato delle pulci di Parigi.

Les Puces de Saint-Ouen

All’interno del mercato Les Puces de Saint-Ouen di Parigi

Il ristorante è una trattoria con musica, dimenticati qui la nouvelle cuisine, un po’ surreale un po’ grottesca. Non si va lì per mangiare e basta, ma si va lì per ascoltare le canzoni tradizionali francesi cantate dal personale in un’atmosfera che sembra essersi fermata, e in parte decaduta, ai tempi di Edith Piaf, la celebre cantautrice francese. Qui troverai alcuni piatti della cucina francese serviti da più o meno simpatiche signore e serviti su lunghi e stretti tavoli in condivisione con gli altri commensali.

Chez Louisette

Dentro il ristorante parigino Chez Louisette

Alla fine, non abbiamo mangiato male, ma ti sconsiglio il primo piatto del menù: una salsiccia dal sapore forte e incerto. Vai qui per vedere il mercatino e fare qualcosa non tanto di “turistico”, troverai il locale pieno di parigini e francesi, ma per ascoltare le note di Je Ne Regrette Rien (uno delle più celebri canzoni di Edith Piaf) in un locale unico e fuori dal tempo, rispetto ai classici ristoranti parigini.

Chez Louisette

Prima di entrare allo Chez Louisette

Dove si trova la trattoria parigina Chez Louisette? Il ristorante parigino si trova al numero 136 di Avenue Michelet, 93400 Saint-Ouen, all’interno del mercato.

Spero la mia esperienza culinaria ti sia stata di ispirazione e ricordati, se vai a Parigi e mangi in un buon ristorante, in cui vale la pena di ritornare, scrivilo nei commenti!

newsletter blogger viaggio

Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti e riceverai i miei consigli di viaggio non appena saranno pubblicati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *