viaggiare-sicuri-estero

Viaggiare sicuri all’estero: 10 consigli pratici

 

Ti senti sicuro quando viaggi all’estero? Quali precauzioni usi per non rovinare il tuo viaggio e proteggerti dalle disavventure? Ormai viaggiare in Italia o all’estero è sempre più facile. Questo grazie ai voli low cost e alle community di viaggiatori pronti ad ospitarti in ogni parte del mondo: oggi partire per un paese all’estero è facilmente realizzabile. Spesso però si parte senza seguire alcune delle regole base che consentono di viaggiare sicuri all’estero, trascurando controlli e accorgimenti semplici ma indispensabili.

Ci sono luoghi più a rischio disavventure, per le instabili condizioni politiche, o territori isolati, dove rischiare di rimanere senza cibo e senza soccorso per giorni. Le escursioni per i villaggi berberi in Marocco o nel deserto del Sahara sono affascinanti, come lo è assaggiare l’invitante cibo locale, anche se spesso viene servito senza rispettare le più basilari norme igieniche.

È così che, per non aver seguito alcuni semplici consigli, si finisce per ritrovarsi in situazioni spiacevoli, come stare seduti sulla tazza del water di qualche discutibile bagno pubblico tra i raid di Marrakech (come è successo a me). Ecco allora a mio avviso i 10 consigli per viaggiare sicuri all’estero.

Indice dell'articolo

Hey, vuoi trovare un volo low cost? :-D Se come me sei un appassionato di viaggi, quelli decisi in un istante, quando si trova l'offerta di un volo low cost a cui non si può rinunciare, sei nel posto giusto! Per trovare tanti voli low cost, clicca qui.

voli low cost

1. Informati sul portale Viaggiaresicuri

viaggiare-sicuri

Il portale viaggiaresicuri.it della Farnesina

Sto parlando del portale della Farnesina, il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale (conosciuto anche come MAECI). Qui troverai informazioni utilissime per il tuo viaggio, alcune usanze locali e le eventuali segnalazioni di pericolo nel paese di destinazione.

Scoprirai anche se sono richiesti particolari vaccini prima di partire, a quali malattie e a quali animali prestare particolarmente attenzione

Ne abbiamo parlato qui, viaggiare sicuri: l’app del Ministero deli Esteri

2. Registrati sul portale Dovesiamonelmondo

dove-siamo-nel-mondo

Il portale dovesiamonelMondo.it

Nella sezione Turismo del portale DovesiamonelMondo si ha la possibilità di registrare la propria posizione all’Unità di Crisi della Farnesina. Potrai condividere alcune informazioni circa il tuo tragitto e i contatti da chiamare in caso di problemi durante la tua permanenza nel paese scelto per il tuo viaggio all’estero.

Il sito è accessibile anche tramite APP e i dati inseriti verranno cancellati automaticamente dopo due giorni dalla data di fine viaggio.

Ricordati inoltre che, se deciderai di acquistare una scheda telefonica locale, sarà sempre meglio inserire il nuovo numero di telefono all’interno del sito.

Perché registrarsi? Oltre ad avvertire la Farnesina, si avrà la possibilità di ricevere eventuali comunicazioni di allerta e informazioni logistiche utili durante il proprio viaggio.

3. Fai una copia dei documenti

mercato-marocco

Hey, vuoi trovare un volo low cost? :-D Se come me sei un appassionato di viaggi, quelli decisi in un istante, quando si trova l'offerta di un volo low cost a cui non si può rinunciare, sei nel posto giusto! Per trovare tanti voli low cost, clicca qui.

voli low cost

Smarrire i documenti ti assicuro che è molto più facile di quel che sembri. Può capitare di vagare per un mercatino locale per scoprire l’artigianato e distrattamente smarrire il proprio portafogli o essere oggetto di qualche piccolo furto. In questi casi, dovrai contattare la tua Ambasciata o il Consolato italiano, ma per velocizzare la richiesta di documenti è sempre meglio averne una copia.

Come fare? Puoi portare con te una fotocopia (utile soprattutto in quei paesi più isolati) oppure salvare i tuoi documenti su qualche servizio online di cloud storage (es Dropbox o Onedrive) o semplicemente mandarti una mail. Ti basterà accedere a Internet e scaricare la copia del tuo documento.

Oltre ai documenti d’identità ricordati di salvare anche i biglietti di ritorno e le varie prenotazioni degli hotel e dei trasporti.

4. Salva i numeri del viaggio

marrakech-piazza

Non c’è cosa più fastidiosa di cercare un numero di telefono durante un’emergenza e non riuscire a farsi comprendere dalla persona del posto.

Quando viaggio cerco sempre di salvare su di un taccuino i numeri più importanti del viaggio. Il numero l’indirizzo dell’hotel, il numero del servizio taxi, del contatto o della guida locale, della polizia locale e dell’ambasciata italiana.

5. Tieni aggiornati i tuoi parenti e amici

strada-estero

Va bene, hai deciso di partire per un viaggio in solitaria per l’Africa del sud o vuoi ritirarti per un mese ad una vita da eremita, tagliando ogni rapporto con il mondo esterno. Non discuto la tua scelta (che potrei anche condividere), ma non far preoccupare i tuoi parenti e i tuoi amici.

Organizza delle chiamate programmate ad una distanza prestabilita, cosi da tenerli aggiornati sul tuo viaggio ed evitare di farli preoccupare o darti per smarrito.

6. Conosci e rispetta le usanze locali

mercato-coperto-marrakech

Se vuoi essere davvero un cittadino del mondo, devi imparare a rispettare le regole di ogni paese del mondo. Non dare per scontato che in ogni luogo si pensi e si accettino le tue stesse tradizioni.

Se fosse così, che senso avrebbe viaggiare? Vuoi viaggiare all’estero per scoprire le usanze e le culture locali? Bene, inizia a rispettarle! Eviterei di scattare fotografie a tutto e a tutti se sai che in quel paese si è particolarmente sensibili all’essere fotografati. Vuoi viaggiare sicuro in Egitto e in Tunisia? Bene, inizia a informarti sulle usanze di questi bellissimi paesi prima di partire.

7. Stipula un’assicurazione sanitaria per il viaggio all’estero

frutta-estero

Come consigliato dal Vademecum del Ministero degli Esteri, devi valutare di “stipulare un’assicurazione sanitaria che possa coprire, oltre alle spese mediche, il rimpatrio aereo sanitario di emergenza o il trasferimento in un altro paese“. Se vuoi evitare di dover coprire direttamente i costi di eventuali incidenti che potrebbero capitare durante il viaggio e per ricevere un’assistenza sanitaria immediata, è sempre meglio partire con una copertura sanitaria, viaggerai più tranquillo. 

Online ci sono tante assicurazioni viaggio economiche, che ti consentono di viaggiare assicurato ad un prezzo non eccessivo. Le coperture che generalmente vengono offerte da un’assicurazione sono tante e sono pensate proprio per farti partire tranquillo.

Prendiamo ad esempio AIG, una compagnia leader nella fornitura di servizi assicurativi in grado di sviluppare programmi standard o soluzioni su misura. Con la polizza viaggio singolo, ad esempio, hai a disposizione un’assicurazione viaggio completa che include:

  • l’assistenza medica in viaggio, con un servizio clienti che rimane attivo 24 h per garantirti tutto il supporto necessario;
  • una copertura per tutta la durata del viaggio;
  • protezioni da eventuali imprevisti che non consentano di partire, come una malattia, un infortunio o una nuova assunzione. Potrai recuperare le spese di viaggio e di soggiorno che avrai già sostenuto.
  • una protezione contro il furto e lo smarrimento del bagaglio.
  • una copertura sanitaria con pagamento diretto delle spese mediche, ospedaliere e chirurgiche.

8. Proteggiti dai furti

turista-mercato-berbero

Come in Italia, in ogni parte del mondo bisogna prestare attenzione ai furti. Qui valgono le stesse regole che valgono nel Bel Paese: presta attenzione! Non lasciare le valige incustodite in aeroporto, evita le tasche posteriori dei pantaloni o dello zaino per riporre i tuoi oggetti più preziosi. E anzi, lascia a casa gli oggetti preziosi!

Cosa ti occorre? Nulla di prezioso: al massimo una macchina fotografica se vuoi fare foto professionali, altrimenti andrà benissimo il tuo cellulare. Se poi vuoi proteggerti dal furto della macchina fotografica, con conseguente perdita di tutte le foto, puoi leggere il nostro articolo su come salvare e stampare le foto in viaggio. 

9. Borsa d’emergenza

vicolo-estero-marrakech

Dipende dal paese meta del mio viaggio, ma in genere ho sempre una tasca o un mini-zainetto d’emergenza. Una sorta di beauty case d’emergenza dove metto: alcuni soldi in contanti, una carta di credito d’emergenza, una fotocopia del documento e un secondo cellulare, uno di quelli che non si usano più.

Ti sentirai un po’ scemo e un po’ James Bond, ma ti assicuro che la tua compagna o il compagno non ti prenderanno mai più in giro una volta che sarai costretto (e mi auguro di mai) ad utilizzarlo.

10 Ricordati anche di mangiare sicuro all’estero

datteri-marrakech

Questo dipende ovviamente dal paese di destinazione. Il più delle volte una buona dose di raziocinio unita al rispetto di alcuni pratici consigli, ti salvano la vita da dissenterie e visite all’ospedale locale. Alcuni pratici consigli per mangiare all’estero sono:

  • informati sul cibo locale e sui luoghi dove gustarlo;
  • bevi acqua imbottigliata ed evita quella di rubinetto. Fai poi attenzione al ghiaccio aggiunto alle bevande: sarà fatto con l’acqua di rubinetto;
  • frutta e verdura: fai attenzione a mangiarle senza togliere la buccia.
  • cibo da strada: se ti sembra buono mangialo ma fai attenzione. Dipende molto dal paese in cui ti trovi e dal livello di igiene locale. Eviterei il carretto del vecchietto che vende dolci al sole con sciami di mosche che ronzano intorno.

Se vuoi approfondire, puoi leggere il nostro articolo con tutte le regole per mangiare all’estero.

E tu? Sei andato all’estero e vuoi darmi qualche altro consiglio? Me lo scrivi nei commenti?

newsletter blogger viaggio

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi i miei consigli di viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *