maldive (1)

Quando andare alle Maldive? Il mese migliore per partire

 

Quando andare alle Maldive? Quali sono i mesi migliori dell’anno in cui prenotare un resort in uno degli atolli situati nell’Oceano Indiano, a sud dell’India? Oggi scoprirai in quale periodo è preferibile partire per una vacanza alle Maldive e goderti una delle sue suggestive barriere coralline che delimitano gli atolli e proteggono la laguna interna.

Prima di addentrarci alla scoperta del clima equatoriale delle Maldive e scoprire come il monsone, il vento tipico dell’Oceano Indiano, influisce sul clima degli atolli, ti sei chiesto perché andare alle Maldive?

Sarebbe più facile chiederti perché non andare! Decidi di concederti una vacanza tra queste isole suggestive per goderti una vacanza nel mare cristallino degli arcipelaghi, rilassarti nella vegetazione tipica del clima tropicale o per immergerti in una vacanza da sub senza precedenti.

Tanti i siti di immersioni in cui trovare una ricca barriera corallina che fa da palcoscenico a migliaia di pesci colorati, tonni, tartarughe e squali. Dai siti di immersione Nasimo Thila, Kandooma Thila fino alle immersioni per avvistare gli squali balena presso l’Atollo di Ari passando per gli atolli maldiviani del Sud (come Meemu e Laamu) e del Nord, in cui incontrare squali balena e mante, attirati dal plancton.

Da non perdere le immersioni nell’atollo di Vaavu, famose per i suoi canali: anche se le correnti possono essere non adatte a chi vuole praticare sub per la prima volta. Proprio qui troverai uno dei tanti resort da cui partire alla scoperta delle isole e delle acque circostanti, il Bravo Alimathà di Alpitour. Qui trovi uno dei classici bungalow “overwater”: le caratteristiche case palafitte installate direttamente nel mare delle Maldive. 

bravo-alimata-maldive

Il resort di Bravo Alimatha’, Atollo di Vaavu. Foto di Alpitour.it

Andare alle Maldive è d’obbligo per scoprire i colori della natura sott’acqua e per perdersi (seguiti da esperti) nei reef (le scogliere) che fanno da riparo alla flora e alla fauna locali.

bravo-alimata

Veduta dall’alto del Bravo Alimatha’. Foto di Alpitour.it

Perché non andare alle Maldive? Beh, se ti trovi a Milano puoi sempre scegliere le celebri Maldive di Milano, ma non storcere il naso quando ti accorgerai che in realtà non si trovano nella capitale meneghina ma in Svizzera. Se ti accontenti, per carità la località merita, almeno prima dell’avvento di orde di turisti, scoprirai le acque non cosi calde del fiume Verzasca, in località Lavertezzo, un comune del Canton Ticino, nel distretto di Locarno. A te la scelta: poi ci sono sempre le Maldive del Salento!

Resort alle Maldive


I resort alle Maldive fanno ormai parte dell’immagine romantica di relax associata alla Repubblica delle Maldive. L’idea di isolarsi dal mondo per immergersi nell’atmosfera maldiviana, tra vegetazione tropicale, lagune mozzafiato e atolli circondati da una finissima sabbia bianca, è ormai entrata nell’immaginario collettivo.

Le isole sono piene di resort in cui scegliere di trascorrere la propria vacanza, farne un elenco sarebbe troppo lungo, ma puoi consultarti tutti collegandoti al sito di Alpitour con destinazione Maldive.

Qui sono presenti le camere più suggestive al mondo, in cui il panorama non è davanti a noi, ma sotto e intorno al luogo del soggiorno. Si sceglie un resort alle Maldive per dormire direttamente sul mare, mangiare in ristoranti sottomarini mentre si ammira la barriera corallina e coccolarsi al tramonto seduti a sorseggiare un cocktail sotto palme e mangrovie.

Maldive: fuso orario e ore di volo

over-water-bungalow

Bravo Alimatha’, zona over water bungalow. Foto di Alpitour.it

Il fuso orario rispetto all’Italia è di +4 ore con l’ora solare, che si riduce a +3 con l’ora legale, anche se in alcuni villaggi è presente un fuso orario diverso: sarà perché così i turisti possano avere più sole?

Un volo dall’Italia alle Maldive impiega tra le 9 e le 10 ore di volo per arrivare, invece, in caso di volo con scalo in qualche paese, le ore possono arrivare anche a 15 o più ore. Se invece preferisci la soluzione più economica troverai anche voli di 27 ore, con scalo a Mosca e attesa nell’aeroporto di scalo di 7 o più ore.

I voli internazionali dall’Italia per le Maldive partono in genere da Milano Malpensa, Roma Fiumicino e Venezia e atterrano all’Aeroporto Internazionale di Malè (prima conosciuto come Aeroporto Hulhulè).

Sicurezza alle Maldive: quando partire sicuri

resort-maldive

Foto di Alpitour.it

Se vuoi partire tranquillo e rimanere informato su tutte le notizie, sempre aggiornate, del Ministero degli Affari Esteri italiano, puoi visitare il sito Viaggiaresicuri alla sezione Maldive. In ogni momento potrai scoprire se ci sono degli avvisi, delle aree in cui prestare particolare tutela e la situazione sanitaria. In questo modo saprai quando andare alle Maldive senza avere brutte sorprese.

Contatti d’emergenza

L’Ambasciata italiana non è presente e l’Ambasciata d’Italia competente è quella a Colombo, Sri Lanka. Questi sono i contatti per eventuali emergenze: 0094.777.488688 – [email protected] 

È invece presente l’Agenzia consolare onoraria a Male, reperibile qui: 00960 7786773 – [email protected]

Quando andare alle Maldive: i mesi migliori

tartaruga-maldive

Ci troviamo a sud dell’India, dove il clima è influenzato dalla presenza dei Monsoni. Senza addentrarci troppo nel complesso clima maldiviano, ricordo giusto la presenza di due tipi di monsoni: il monsone secco, presente da dicembre ad aprile, che dà vita a deboli piogge non così frequenti e il monsone umido, attivo durante i mesi da maggio a novembre, che porta piogge più torrenziali di lunga durata.

Il periodo migliore per andare alle Maldive è quindi da dicembre ad aprile, dove è più probabile che il cielo sia sereno.

bungalow-maldive (1)

Foto di Alpitour.it

I mesi migliori per andare alle Maldive sono febbraio e marzo, dove la possibilità di incontrare belle giornate è molto più alta, ma dove sono più alti anche i costi dei biglietti.

Previsioni meteo alle Maldive

meteo-maldive

Il tempo nelle isole Maldive è davvero difficile da prevedere, anche se, questa è una buona notizia, anche in caso di brutto tempo, la temperatura difficilmente scende sotto i 25° gradi. La temperatura media si aggira sui 27-28 gradi la notte e sui 30-34 gradi il giorno. Gli acquazzoni delle Maldive possono essere violenti anche se spesso sono veloci e passeggeri e non hanno niente a che vedere con gli uragani, che non colpiscono le Maldive.

Come anticipato, vista la instabilità del tempo, è davvero molto difficile fare delle previsioni meteo alle Maldive. È possibile però visitare il sito ufficiale di meteorologia maldiviana, per provare ad essere aggiornati sulle previsioni dei principali atolli: Male, Hanimadhoo, Kahdhoo, Kaadehdhoo, Gan.

Se quindi stai decidendo quando partire per le Maldive affidandoti alle previsioni meteo di medio o lungo periodo, rinuncia e scegli quei mesi in cui il clima è statisticamente migliore.

newsletter blogger viaggio

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi i miei consigli di viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *