spiagge-belle-spagna

Le spiagge più belle della Spagna

 

Ho visitato molte delle spiagge più belle della Spagna, da Nord a Sud, e ogni volta sono rimasto piacevolmente colpito dalle calette nascoste, dai tratti di costa a picco sul mare e dall’intera costa spagnola.

Ho viaggiato in Spagna in lungo e in largo, per scoprire le prelibatezze e le bellezze della cultura spagnola. Dalla Cantabria, passando per l’Asturia e Salamanca, fino a Granada, alla Murcia e alla Tarragona. Negli anni ho visitato la maggior parte delle province e delle regioni spagnole e ogni volta mi sono fermato per visitare una delle sue spiagge.

Hey, vuoi trovare un volo low cost? :-D Se come me sei un appassionato di viaggi, quelli decisi in un istante, quando si trova l'offerta di un volo low cost a cui non si può rinunciare, sei nel posto giusto! Per trovare tanti voli low cost, clicca qui.

voli low cost

Che tu voglia noleggiare una macchina e partire senza meta o che tu voglia scovare un’offerta last minute sbirciando tra i tanti pacchetti di Expedia ti ritroverai in un paese, la Spagna, pieno di vita, sole e mare: tanto vale conoscere la spiaggia più bella vicino a te prima di partire.

Quindi, se hai intenzione di scegliere la Spagna per goderti un po’ di sole ispanico, durante le tue prossime vacanze, ti sarà utile annotarti queste spiagge, considerate da molti le migliori spiagge della Spagna. Durante il viaggio, mi raccomando, non dimenticarti di assaggiare, se trovi un Chiringuito (un chiosco): una tapas, un bocadillo (un panino) o un pincho.

Playa de Las Catedrales

spiaggia-Catedrales

Di Basilio, CC BY-SA 3.0 Wikipedia

Conosciuta anche come Praia das Catedrais o de Aguas Santa, è una lunga spiaggia situata in Galizia, non lontano da Ribadeo, un comune spagnolo sulla Ría de Ribadeo, uno dei fiordi galiziani.

La spiaggia si è guadagnata un posto in classifica per la sua conformazione particolare, che la rendono, come vuole il nome, simile ad una cattedrale gotica.

Durante la bassa marea è infatti possibile passeggiare e attraversare uno dei sui archi di roccia a picco sul mare. Un insieme di ponti di roccia e scogli che sono stati scavati dal vento nel corso di migliaia di anni. In caso di alta marea è comunque possibile percorrere un sentiero panoramico per ammirarla dall’alto.

Playa de los Alemanes

spiaggia-spagna-alemanes

De Benjamincebrian – Trabajo propio, CC BY-SA 3.0 – Wikipedia

Ci troviamo vicino Tarifa, un comune spagnolo dell’Andalusia. La spiaggia è una striscia di sabbia di circa un chilometro e mezzo, che si estende tra il Faro de Camarinal, un piccolo faro a picco sull’oceano, e l’ex bunker Cabo de Plata. Questa spiaggia spagnola, dalla sabbia finissima, viene bagnata da un’acqua pulita e cristallina. Non è così affollata, anche per l’assenza di parcheggi, bar e punti ristoro: motivo che la rendono un luogo ideale per godersi un momento di relax senza troppo rumore lungo la costa spagnola.

Playa de Bolonia

spiaggia-spagna-bolonia

By Roland Geider (Ogre) – Own work, Public Domain – Wikipedia

Stiamo parlando di una delle spiagge più belle di tutta l’Andalusia. Una striscia di sabbia stretta e lunga meta di surfisti e degli amanti delle dune. Scegli questa spiaggia se hai voglia di allontanarti dalla ressa dei turisti e se vuoi goderti un po’ di paesaggi incontaminati, tra grandi dune di sabbia e sole.

La Duna di Bolonia, all’estremità della spiaggia, è alta circa 30 metri ed è stata dichiarata Monumento naturale. Da non perdere una visita alle rovine di Baelo Claudia, dove sono presenti i resti di un insediamento di epoca romana, uno dei siti archeologici più importanti di tutta l’Andalusia. Non lontano dalla cittadina di Bolona è presente San Bartolo, il luogo ideale per cimentarsi in un’arrampicata su roccia con una vista mozzafiato.

Hey, vuoi trovare un volo low cost? :-D Se come me sei un appassionato di viaggi, quelli decisi in un istante, quando si trova l'offerta di un volo low cost a cui non si può rinunciare, sei nel posto giusto! Per trovare tanti voli low cost, clicca qui.

voli low cost

Playa de los Muertos

spiaggia-spagna-muertos

De Millars – Trabajo propio, CC BY-SA 4.0 – Wikipedia

Ci troviamo nella zona del Parco Naturale di Cabo de Gata, tra Caroneras e Agua Amarga. Questa spiaggia spagnola è un po’ complicata da raggiungere, tra salite e discese e l’assenza di bar e punti ristoro. Ma ti assicuro che ne vale davvero la pena. L’acqua è davvero cristallina, la natura intorno a te incontaminata e, una volta immerso in acqua, avrai la fortuna di nuotare insieme a tantissimi pesci.

La parte sinistra della spiaggia viene inoltre frequentata da nudisti. Se vai portati con te una maschera per praticare lo snorkeling, ne varrà la davvero la pena.

Playa Tamarit

Ci troviamo all’interno del comune di Santa Pola, all’interno della Comunità Valenciana (Comunidad Balenciana). Personalmente non amo molto questa spiaggia ma potrebbe essere un luogo ideale per trascorrere qualche ora in compagnia di tutta la famiglia. Ci troviamo nella periferia di Santa Pola, in un tratto di spiaggia delimitato dalle case che affacciano direttamente sul mare. Sono presenti pochi ombrelloni, ma tanto spazio a disposizione, oltre alla possibilità di praticare windsurf e paddle surf.

Playa de la Barceloneta

spiaggia-barcelloneta

Ci troviamo a Barcellona, lungo il litorale che, oltre alla playa de la Barceloneta, comprende anche la spiaggia di Sant Miquel e di Sant Sebastià. Se vai a Barcellona per un weekend non puoi non visitarla: te la troverai davanti camminando per la città. Non ti consiglio di farti il bagno, non è sicuramente il mare migliore che ho visto, ma ti consiglio di andarci per goderti un po’ di sole e guardare gli artisti di strada che modellano la sabbia ai bordi della spiaggia.

Prenditi una cerveza ghiacciata (una birra spagnola) e passeggia sul lungo mare fino ad arrivare al Porto Olìmpic, il porticciolo turistico della città dove troverai anche tanti ristoranti di pesce economici. Durante il mio weekend a Barcellona sono andato a mangiare al El Cangrejo Loco, un ristorante di pesce davvero buon con una splendida vetrata che affaccia sul porto. Fai però attenzione, una volta entrato ti consiglio di chiedere il menù unico turistico, se sceglie à la carte, ti ritroverai un conto un po’ salato.

Sei a Barcellona? Lasciati ispirare guardando la città con gli occhi del grande Antoni Gaudí i Cornet (comunemente conosciuto come Gaudì). Qui trovi tutte le opere di Gaudì a Barcellona.

Playa de la Concha

spiaggia san sebastian

La spiaggia di San Sebastian

Sono stato in questa spiaggia durante uno dei miei viaggi nella Spagna del Nord, quando da Santander, passando per Bilbao, sono arrivato fino a San Sebastian e Hondarribia. Davvero un bel viaggio, tra eremi a picco sul mare (sto parlando di San Juan de Gaztelugatxe) e opere d’arte (le celebri Peine del Viento di Eduardo Chillida) a sinistra della spiaggia di Ondarreta e a ovest della baia di La Concha.

eremo di gatzelugatxe

Risolvere i problemi, un passo alla volta. L’eremo di Gatzelugatze nella Spagna del Nord.

Proprio quest’ultima spiaggia è la più conosciuta del paese di San Sebastian. Il nome deriva da “conchiglia” per via della sua forma, che al centro ha inoltre una piccola isola, l’Isola di Santa Clara. Nel 2007, un progetto lanciato dalle reti Antena 3 e Cope, l’ha inserita tra i dodici tesori di Spagna: le località più belle della nazione.

Non sono stato in questa spiaggia durante l’estate spagnola, non so dirti quindi quando sia bella l’acqua. Ma posso consigliarti di concederti una passeggiata sotto il sole sul marciapiede delimitato da splendide case e di visitare il centro storico di San Sebastian.

Se ti trovi in città e non sai dove mangiare per gustarti uno degli splendidi e fantasiosi pinchos locali, ti consiglio di andare al Bar Zeruco: lo trovi in Calle Pescaderia, 10, tra i migliori pinchos Bar di San Sebastian. Un consiglio gustoso? Assaggia il pinchos di pesce che viene servito su di una griglia fumante e con un tubicino ripieno di salsa verde.

Playa de Penarronda

spiaggia-penarronda

De Marta Gonzalez – camara alpha 350, Dominio público – Wikipedia

È una delle spiagge più grandi delle Asturie e si trova a pochi minuti dal villaggio di Castropol. Questo è il luogo ideale per lasciarsi andare a lunghe passeggiate lungo il mare, per la meditazione e per regalarsi un momento privato a contatto con la vastità della natura. La preferisco con la bassa marea, quando è possibile visitare la grande roccia posta al centro della spiaggia. Praticata da surfisti e famiglia in cerca di tranquillità.

Sei un goloso come me? Se ti trovi nei pressi di Madrid e non sai cosa mangiare, leggi il mio articolo.

Migliori spiagge della Spagna: le isole

Concludiamo questo elenco delle più conosciute e più belle spiagge della Spagna con alcune baie delle isole spagnole, più o meno conosciute.

Playa de Rodas, Isole Cies

spiaggia-cies

De Namiac – Trabajo propio, CC BY-SA 3.0 es – Wikipedia

Se ti trovi nella zona di Vigo, nella Spagna nord-occidentale, in provincia di Pontevedra, in Galizia, puoi trascorre una giornata per visitare le Isole Cies. Sabbia bianca e acqua cristallina ti condurranno verso un paradiso naturale. L’acqua è un po’ fredda e l’ingresso è a numero chiuso.

Cala Macarelleta e Macarella, Minorca, Isole Baleari.

spiaggia-spagna-macarella

La prima è la più piccola spiaggia di Minorca, non lontana da Ciutadella de Menorca. Si raggiunge anche a piedi dalla vicina spiaggia Macarella, dotata di più servizi e ristoranti. Divertenti le capre, ormai a loro agio con le persone, che si spingono sin sulla spiaggia. L’acqua è bella, cristallina ma, ovviamente, viste le dimensioni, si riempie troppo facilmente.

Playa de ses Illetes, Formentera

Playa de ses Illetes

De Emanuela Meme Giudic…, CC BY 3.0 – Wikipedia

La “spiaggia delle isolette” prende il suo nome dagli isolotti che delimitano la baia. Qui troverai sabbia bianca e un mare dai tratti caraibici. Ideale per praticare snorkeling, surf e windsurf. Verso Nord troverai anche una parte riservata a chi pratica naturismo. Ci troviamo in una delle spiagge più suggestive e conosciute di Formentera dove il mare offre sfumature azzurre e l’acqua è trasparente. Seppur spesso è affollata, si riesce comunque a trovare posto, considerata la sua lunghezza.

Spiaggia de Es Trenc, Maiorca, Isole Baleari

Playa_es_trenc

By Wasquewhat – Own work, CC BY-SA 4.0 – Wikipedia

Anche qui troverai acque cristalline e una sabbia bianchissima. Ci troviamo sulla costa meridionale dell’isola di Maiorca, a circa 40 km da Palma e vicino a Colonia Sant Jordi.

Playa del Papagayo, Lanzarote, Isole Canarie

spiaggia-spagna-papagayoConcludiamo la nostra lista delle migliori spiagge della Spagna con Playa de Papagayo. All’interno di una riserva naturale, un po’ ventosa, ti dà la possibilità di sentirti un po’ fuori dal mondo.

newsletter blogger viaggio

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi i miei consigli di viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *