barriera-corallina-sharm-el-sheikh

Barriera corallina a Sharm el-Sheikh: le spiagge migliori

 

Se anche tu sei un’amante delle acque paradisiache e dei colori cangianti del mare d’Egitto, non puoi non visitare almeno una volta una delle più belle barriere coralline di Sharm el Sheikh. Immagina di svuotare completamente la mente, mentre indossi le pinne e la maschera e immagina come un tuffo nel mare blu possa toglierti in un istante problemi e pensieri quotidiani, per ritrovarti in un istante sotto il livello del mare, ad ammirare i riflessi del sole sulla barriera corallina sottostante.

Intorno a te il rumore del mare, i riflessi dell’acqua cristallina che scandiscono il tempo e branchi di pesci colorati incuriositi dalla tua presenza.

Lasciarsi andare alla vita subacquea a Sharm è davvero semplice. Il mare è splendido, i fondali sono da ammirare e la temperatura dell’acqua è sempre mite. Oltre alle immersioni potrai inoltre praticare qualche sport acquatico, come il windsurf o il canottaggio.

spiaggia-sharm

Un viaggio a Sharm el Sheikh è un’esperienza da vivere nel deserto, alla scoperta dell’antica civiltà egiziana e dei luoghi biblici e con un tuffo dove l’acqua è più blu e dove blu sono anche i granchi.

Cosa vedere a Sharm el Sheikh

Prima di scoprire le migliori spiagge in cui ammirare la barriera corallina, ricordati che sei un posto splendido, la “Baia dello sceicco“, nel sud del Sinai. Ti trovi in una delle località più celebri di tutto l’Egitto, dove antiche fortezze e moschee si uniscono alla bellezza del paesaggio naturale, regalandoti uno spettacolo unico nel suo genere. Sharm el Sheikh è famosa anche per i suoi resort a picco sul mare, delle piccole oasi di benessere in cui rilassarsi e da cui raggiungere le più belle spiagge della città.

acqua-sharm-sheikh

Se vuoi approfondire i migliori resort di Sharm el Sheikh, trovi la selezione dei migliori residence e resort di Alpitour

Se stai pensando ad un viaggio per scoprire la barriera corallina, ricordati anche di visitare questi luoghi:

  • Naama Bay, la baia più moderna della città in cui concedersi una sera all’insegna della vita notturna.
  • Nabq Bay, per osservare pesci e fauna locale che si confondono con le mangrovie.
  • Ras Muhammad National Park, non distante dal Monte Sinai, i luoghi in cui Mosè ricevette le celebri tavole con la legge di divina.
  • L’isola del Faraone, la fortezza medievale realizzata dalle crociate e diventata patrimonio dell’umanità per l’UNESCO.
  • La Moschea di Al-Mustafa, nella Old Sharm, per ammirare i minareti, le torri da cui si chiamano alla preghiera i devoti.
  • L’Old Market, per fare shopping tra bazar e negozi.
  • La Cattedrale di Heavenly, la chiesa ortodossa tra le più belle del mondo.

Cosa vedere fuori Sharm

sharm-el-sheikh-aereo

Tanti sono i tesori da scoprire a poca distanza dalla città. C’è il Monastero di Santa Caterina, Dahab, Marsa Alam, Hurghada e molto altro.

Per approfondire: se vuoi scoprire nel dettaglio tutti i luoghi da visitare a Sharm el Sheik e dintorni puoi leggere il nostro articolo su Cosa vedere a Sharm el-Sheikh e nei dintorni.

Barriera corallina di Sharm el-Sheikh: le spiagge migliori da visitare

spiaggia-egitto-sharm

Ti trovi in uno dei luoghi in cui il mare può essere la tua avventura giornaliera. Puoi decidere di trascorrere l’intera vacanza tra immersioni e nuotate in acque paradisiache senza mai stancarti della bellezza che ti circonda. Quindi tira fuori dalla valigia il costume ed una maschera da snorkeling ed inizia a sgranare gli occhi. Ecco i luoghi migliori in cui ammirare la barriera corallina.

  1. Main beach
    Letteralmente la “spiaggia principale” è sicuramente tra le spiagge più conosciute della città. Si trova all’interno del parco nazionale di Ras Mohammed. Incontrerai un mare eccezionale e una barriera corallina che avvolge tutta la spiaggia, per questo considerata tra le più belle spiagge e tra le più visitate.
  1. Naama Bay
    Non distante da Sharm vecchia è rinomata per la sua barriera corallina. Le acque la rendono il luogo ideale per praticare snorkeling ed immersioni. Immergendoti troverai diverse tipologie di coralli e moltissimi pesci, dal pesce chirurgo al pesce farfalla fino al pesce Napoleone. Troverai un mare calmo ed una spiaggia finissima, da goderti in uno degli stabilimenti presenti.
  1. Ras Um Sid
    Si trova a pochi chilometri a sud rispetto a Naama Bay ed è il luogo in cui ammirare i panorami mozzafiato sul Mar Rosso. In questa spiaggia troverai i famosi coralli a ventaglio e tantissimi pesci rari.
  1. El Fanar
    Viene così chiamata la spiaggia di Ras Um el-Sid, un luogo tranquillo, protetto dal vento, dove il mare è calmo e questo rende un piacere fare snorkeling. L’ingresso alla spiaggia è a pagamento (circa 5 euro) ma ne vale davvero la pena, considerando anche che è compreso un lettino e un telo. È presente un accesso alla spiaggia tramite un pontile, da cui ci si può tuffare per entrare in un mondo fatto di pesci colorati. Al tramonto, il sole regala dei panorami indimenticabili.
  1. Tiran Island
    Se ti trovi a Sharm el Sheikh devi concederti un’escursione sull’isola di Tiran. Trascorrerai un’intera giornata tra immersioni e bagni di sole ammirando la barriera corallina e la laguna che circonda l’isola. Qui potrai osservare il cuore della vita marina del Mar Rosso tra delfini e pesci pagliaccio che nuotato intorno al relitto di una vecchia nave. Una meraviglia per gli occhi, tra pesci coloratissimi e colori del mare.
  1. Bereika beach
    Meno frequentata rispetto alla più famose Main Beach, è il luogo ideale per lasciarsi andare ad una giornata di completo relax da soli o in famiglia. Trovi l’ingresso a sinistra dell’entrata del Parco nazionale di Ras Muhammad.
  1. Shark’s Bay
    Non farti ingannare dal nome la Baia degli squali, puoi infatti immergerti con tutta tranquillità. Il nome infatti, probabilmente, deriva dall’antica tradizione dei pescatori che scaricavano qui gli squali dopo averli pescati. Le acque sono una meraviglia per chi voglia godersi il mare oltre ad una passeggiata sul porticciolo adiacente. I fondali sono davvero ricchi e popolati da una fauna marina colorata.
  1. Khashaba beach
    Infine, chiudiamo l’elenco delle migliori spiagge di Sharm el Sheikh con Khashaba beach, la più lunga spiaggia e la più paradisiaca. Un’oasi immersa nella natura, colorata dalle tonalità di azzurro del mare.

Sharm el Sheikh e l’intero Egitto sono un dei luoghi da esplorare, da vivere, confondendosi tra gli abitanti del luogo e provando sapori, odori e tradizioni completamente da noi, ma per questo non meno belli da scoprire e godere. Se anche tu hai trascorso una vacanza a Sharm e ti sei immerso in una delle baie della città, scrivi nei commenti la tua esperienza. Vuoi suggerire un altro luogo in cui ammirare la barriera corallina?

newsletter blogger viaggio

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi i miei consigli di viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *