campeggio-coronavirus-montagna

Campeggio e coronavirus: come trascorrere le vacanze in sicurezza

 

Ci siamo quasi, presto si potrà tornare a viaggiare, a muoversi liberamente tra le regioni. Una libertà che finalmente sarà nuovamente nostra, nella speranza che la pandemia, con la diffusione dei vaccini, si possa presto sconfiggere del tutto.

Abbiamo quindi pensato al momento in cui ci si potrà spostare per turismo, all’interno dell’Italia o all’estero. Quando arriverà quel momento ci concederemo una vacanza in campeggio immersi nella natura.

campeggio-vetta-montagna

Dobbiamo definire ancora il mezzo, se a piedi, con lo zaino in spalle e la tenda al seguito o se organizzare una vacanza in camper spostandoci tra i migliori campeggi sul mare della penisola.

La voglia di viaggiare e di vivere nella natura c’è, non ci resta che prenotare un campeggio per le vacanze e partire.

Perché scegliere una vacanza in campeggio?

Ho trascorso tanti anni con un fazzolettone da scout al collo, esplorando monti e meraviglie del nostro paese. Da allora sono rimasto affascinato dalla bellezza della semplicità, dalla natura che ti sorprende con i suoi colori, suoni e silenzi, rigenerandoti dal profondo.

campeggio-solo

Sono tanti i motivi che ti spingono a scegliere una vacanza in campeggio, da solo o in famiglia, vediamoli insieme.

Hey, vuoi trovare un volo low cost? :-D Se come me sei un appassionato di viaggi, quelli decisi in un istante, quando si trova l'offerta di un volo low cost a cui non si può rinunciare, sei nel posto giusto! Per trovare tanti voli low cost, clicca qui.

voli low cost
  1. Vacanza economica. Soprattutto nei periodi di alta stagione, mi riferisco ad esempio al periodo estivo, la temperatura può scottare come i prezzi richiesti dagli hotel e dai resort sul mare. Soprattutto se stai organizzando una vacanza in famiglia, dove è ancora più necessario stare attenti al budget, una tenda e una piazzola in affitto per qualche giorno o settimana ti consentiranno sicuramente di risparmiare moltissimo.
  2. Immerso nella natura. Mi sono ritrovato ad ammirare i colori dell’alba in cima ad un monte e a guardare con gli occhi increduli le stelle, in luoghi in cui l’inquinamento luminoso non esiste. Che tu sia amante o meno della natura, scoprirai in una vacanza in campeggio la bellezza e quel contatto con la natura che ti rigenerano dal profondo (lo ribadisco perché ci credo!). Se poi non sei pratico di tende e picchetti, puoi sempre prenotare un bungalow, una casa mobile, un camper o una roulotte. Il modo con cui entrare in contatto con la natura, lo decidi tu.

Come organizzare una vacanza in campeggio?

campeggio-campo

Il campeggio è una bellissima esperienza per incontrare nuove persone e scoprire nuovi luoghi, ma richiede un minimo di spirito di adattamento e di organizzazione.

Nulla di complicato, ma non ti trovi in un hotel e devi pensare con largo anticipo a cosa portare durante il viaggio in tenda. Se scegli di dormire in tenda nella natura non avrai neanche le comodità che ti offre un campeggio attrezzato. Avrai silenzio, libertà di movimento, ma anche solitudine e necessità di risolvere da te i piccoli imprevisti che si possono verificare.

Prima di partire, puoi leggere il nostro articolo con l’elenco delle cose da portare in campeggio.

Campeggio e coronavirus: cosa fare prima di partire?

campeggio-valle

La pandemia ha stravolto le nostre vite e portato nuove regole e comportamenti da seguire per la nostra e l’altrui sicurezza. Visto che stiamo per organizzare la nostra vacanza in campeggio subito dopo la pandemia, ci siamo documentati anche noi per capire come campeggiare in sicurezza e a cosa prestare attenzione per una vacanza in campeggio senza covid.

  • Essere sani: prima di partire valgono le stesse regole che abbiamo avuto durante e dopo la pandemia. In caso di febbre maggiore di 37,5° per più giorni, dovremo dire addio alla nostra vacanza. La nostra salute e la salute degli altri campeggiatori vengono prima di tutto.
  • Riservare piazzola per tempo. Per il rispetto delle norme di distanziamento e per poter garantire una maggiore protezione ai propri ospiti, molti campeggi diminuiranno il numero di piazzole di sosta disponibili. Ecco allora che prenotare con anticipo il proprio posto in campeggio diventa fondamentale.
  • Fare check-in online. Ormai anche i campeggi, come gli hotel o le compagnie aree, mettono a disposizione un’area online in cui è possibile fare il check-in (procedere al pagamento ed inserire le informazioni anagrafiche ed i documenti fiscali richiesti per la fattura e l’identificazione). Leggi bene come avverrà il check-in fisico e, se puoi, prova a scegliere una campeggio che preveda un self check-in.
  • Leggere le misure di protezione del campeggio. Per tutelare la salute delle persone anche i campeggi hanno l’obbligo di sanificare gli ambienti e rendere sicuri i luoghi di transito delle persone. Cosa controllare? Vedi se è prevista una distanza di sicurezza nei locali comuni (come la toilette, le docce ed i lavandini); vedi se è previsto un accesso ad orari contingentati; controlla l’attenzione che viene prestata per l’igienizzazione, tra gel per le mani e sanificazione continua dei locali comuni. Se nel campeggio è presente una piscina, assicurati che venga controllata per garantire i valori di pH e cloro richiesti dalla legge. Infine, controlla se sono presenti metodi di pagamento contactless, che non prevedono il contatto fisico.
  • Controlla la sanificazione. Se proprio vuoi essere sicuro che i locali, la tenda o il mezzo che hai noleggio in campeggio siano stati sanificati, puoi informarti prima del tuo arrivo sulle procedure di sanificazione presenti. Spesso le strutture rilasciano anche un certificazione di sanificazione professionale, che attesta appunto il rispetto delle normative per la sicurezza e per la sanificazione di tutti gli ambienti.
  • Politica di cancellazione. Infine, ricordati, prima di prenotazione un campeggio, di leggere e chiedere conferma della politiche di cancellazioni previste. Perché? Ogni settimana la situazione della pandemia cambia e da un momento o l’altro (ci auguriamo che non accada ancora, ma ahimè è una possibilità) il Governo potrebbe introdurre delle misure restrittive. Chiedi quindi alla struttura cosa accadrebbe in caso di cancellazione della tua prenotazione, prima del check-in e durante il soggiorno. Chiedi se è possibile, in caso di cancellazione, ricevere un rimborso per le notti non fruite o un voucher da riutilizzare la stagione successiva.

Cosa fare una volta arrivati in campeggio?

campeggio-roulotte

Una volta prenotato il tuo camper, la tua roulotte o la tua piazzola con tenda canadese, presta attenzione ad una serie di regole e comportamenti. L’obiettivo è rilassarsi e divertirsi, incontrando anche nuove persone, ma con un occhio di riguardo alla sicurezza e al coronavirus.

Hey, vuoi trovare un volo low cost? :-D Se come me sei un appassionato di viaggi, quelli decisi in un istante, quando si trova l'offerta di un volo low cost a cui non si può rinunciare, sei nel posto giusto! Per trovare tanti voli low cost, clicca qui.

voli low cost

Misure di sicurezza presenti

Se non è presente il self check-in e se il campeggio non prevede un check-in online per sbrigare le pratiche burocratiche, informati alla reception delle misure di sicurezza che sono attive nel campeggio, perchè le dovrai rispettare anche tu.

Oltre alla sicurezza, chiedi se sono previsti degli ingressi con limiti di persone nelle aree giochi, nella piscina, nel campo di calcio o nelle altre strutture presenti. Eviterai di ritrovarti escluso dai giochi quando vorrai utilizzarle.

Dove e quando lavarsi in campeggio

Se hai scelto un viaggio in campeggio in tenda, potrai usare gli spazi comuni facendo attenzione alla distanza e al contatto con gli arredi, quest’ultimi sono infatti condivisi con tutte le persone della struttura. Se invece hai noleggiato un camper, ti consiglio di utilizzare il wc interno.

Chiedere info al telefono o via e-mail

Torneremo presto alla normalità, dove una abbraccio e una stretta di mano non sembreranno più cosi strani. Fino ad allora cerca di evitare, quando possibile, il contatto con le persone e con i luoghi di maggiore contatto, specialmente se in luoghi chiusi e non areati.

Ecco allora che invece di andare alla reception potresti chiamare al telefono il campeggio o inviare una mail. Non avrai il contatto visivo, ma potrai sempre chiedere tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Regole per gli ospiti

Al fine di regolare i flussi interni del campeggio, evitando che chiunque possa entravi e utilizzare le aree comuni, sono presenti in ogni struttura delle regole per i propri ospiti. Durante questo periodo di coronavirus, informati se sono previste procedure aggiuntive.

Campeggio in inverno? Se stai programmando un campeggio in inverno o un campeggio in montagna, dove le temperature, anche durante i mesi più caldi, tendono a scendere repentinamente durante la notte, leggi il nostro articolo con consigli utili per i campeggio in montagna.

newsletter blogger viaggio

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi i miei consigli di viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *